Salute

Fitness: privacy, restrizioni in vista per dati braccialetti 'hi-tech' in Ue

L'allarme di uno studio legale inglese collegato a nuove norme

Roma, 25 nov (AdnKronos Salute) - Una nuova normativa Ue sulla protezione della privacy, il Regolamento europeo generale sulla protezione dei dati (Gdpr), potrebbe mettere un freno ai tanti dispositivi mobili (orologi, braccialetti e 'app') usati oggi da milioni di persone per allenarsi, monitorare alcuni parametri vitali e condividere online dati sul proprio stato di salute e allenamento. L'allarme arriva dallo studio legale Osborne Clarke che - riporta il 'Telegraph' - invita le autorità europee a ripensare la normativa, perché "future implicazioni potrebbero limitare l'uso intelligente dei dati sanitari che questi dispositivi fanno ogni giorno, ad esempio la mappatura del ritmo cardiaco mentre si fa sport, un'azione che può anche salvare una vita se usata correttamente".

Il Regolamento europeo generale sulla protezione dei dati (Gdpr) entrerà in vigore nel 2018. Oltre tutto, secondo un'indagine dello studio legale, il 55% dei 4 mila soggetti intervistati, che usano questi dispositivi, non ha nessun problema per il fatto che i dati personali e sanitari monitorati dai dispositivi vengano registrati online dalle aziende che li producono.

25 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La (brutta) storia della follia raccontata attraverso i re e gli imperatori ritenuti pazzi, i rimedi adottati nei secoli per “curarla” e l'infinita serie di pregiudizi e superstizioni che hanno reso la vita dei malati un inferno peggiore del loro male. E ancora: quando le donne si sfidavano a duello; la feroce Guerra delle due Rose, nell'Inghilterra del '400.

ABBONATI A 29,90€

Senza l'acqua non ci sarebbe la Terra, l'uomo è l'animale che ne beve di più, gli oceani regolano la nostra sopravvivenza: un ricco dossier con le più recenti risposte della scienza. E ancora: come agisce un mental coach; chi sono gli acchiappa fulmini; come lavorano i cacciatori dell'antimateria; il fiuto dei cani al servizio dell'uomo.

ABBONATI A 29,90€
Follow us