Salute

Fiocco azzurro nel nuovo reparto maternità di Msf a Kabul, nato il primo bimbo

La neomamma, 17 anni, alla sua prima gravidanza, ha affrontato un travaglio complicato. L'equipe di Medici senza frontiere si occuperà proprio di queste nascite difficili per salvare la vita di madri e bambini che non hanno alcun altro modo per ricevere cure specialistiche.

Roma, 4 dic. (AdnKronos Salute) - Sono le 5 del mattino. Un neonato piange: è un bimbo di 3,3 chili. La madre, la giovanissima Mina, sta bene e riprende fiato. Non ha ancora pensato a un nome da dare al piccolo, ma ora avrà tutto il tempo per farlo. E' nato il primo bambino nel nuovo reparto maternità aperto da Medici senza frontiere (Msf) nel distretto di Dasht-e-Barchi, a Kabul, Afghanistan, annuncia l'associazione.

La neomadre, 17 anni, alla sua prima gravidanza, ha affrontato un travaglio complicato. Il bambino era troppo grande perché potesse affrontare un parto naturale e ha avuto bisogno di un taglio cesareo d'emergenza. Complicazioni come queste sono comuni, ma in Afghanistan le strutture sanitarie in grado di gestirle sono poche persino nella capitale. La maggior parte delle donne e delle loro famiglie non può permettersi di pagare visite mediche private, così partoriscono nelle proprie case. Nei casi con complicazioni e in assenza di assistenza medica specializzata, il parto può essere fatale. L'equipe nel nuovo reparto di maternità di Msf si occuperà proprio di queste nascite complicate per salvare la vita di mamme e bambini che non hanno alcun altro modo per ricevere cure specialistiche.

Situato in un vivace mercato dietro una stazione di servizio, l'ospedale di Dasht-e-Barchi e tre piccoli centri sanitari nelle vicinanze sono l'unica possibilità per poter ricevere assistenza medica pubblica nel distretto. Si stima che la popolazione che vive in questo quartiere di Kabul sia aumentata 10 volte rispetto a dieci anni fa e che ora abbia superato il milione di abitanti. L'ospedale ostetrico supportato da Msf non sarà in grado di coprire tutti i bisogni sanitari dell'area, ma l'equipe si aspetta di ricevere più di 130 casi con complicazioni ogni mese, su una stima di 600 parti naturali, e di accogliere altrettante nuove vite.

4 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us