Salute

Il filtro che si avvita alla bottiglia

Dall'idea di un gruppo di studenti di dottorato del Politecnico di Zurigo una soluzione al problema della mancanza di acqua potabile nei Paesi emergenti.

Un filtro innovativo che consentirà di depurare l’acqua in modo semplice, veloce e – sopratutto – economico. È l’idea di un gruppo di dottorandi del Politecnico di Zurigo destinata a risolvere, almeno parzialmente, il problema del impossibilità (per circa 780 milioni di persone nel mondo) di accedere all’acqua potabile.

Il filtro DrinkPure in funzione. | ETH Zurich

Basta avvitarlo. Il sistema, che si chiama DrinkPure, ha un filtro a tre “livelli”: il primo cattura le particelle più grandi come la sabbia e i frammenti vegetali, il secondo in carbone attivo elimina odori e contaminanti chimici, il terzo è una membrana polimerica che tiene alla larga i batteri. Come funziona? Semplicissimo: si avvita al posto del tappo su una comune bottiglia di plastica che contiene l’acqua da depurare e poi... basta bere. Tutto qui.

Grazie alla pressione del flusso (che si ottiene semplicemente stringendo la bottiglia con la mano) è possibile depurare un litro d’acqua in appena un minuto.

A caccia di fondi. L’obiettivo degli inventori è produrre abbastanza filtri da destinare ai Paesi in via di sviluppo: con questo scopo hanno deciso di affidare alla piattaforma di crowdfunding Indiegogo la ricerca dei finanziamenti necessari. I fondi saranno usati sia per acquistare gli strumenti necessari per la fabbricazione dei filtri, sia per sviluppare ulteriormente il progetto.

Altre 10 invenzioni utilissime: quelle che dobbiamo alla Prima Guerra Mondiale.
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Se tutto andrà secondo le aspettative, per il prossimo gennaio i primi esemplari saranno inviati in Africa per una prima fase sperimentale. Ma non è escluso che, successivamente, DrinkPure possa essere venduto in negozio per viaggiatori ed escursionisti.

Nel video (in inglese) l'inventore mostra come funziona.
30 luglio 2014 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Perché Gesù finì sulla croce? A chi dava fastidio davvero, e di cosa fu accusato? Nella Palestina di duemila anni fa, ricostruiamo il processo che condannò alla più terribile delle pene il predicatore di Nazareth, consegnandolo per sempre alla Storia e, per i credenti, alle braccia del Padre.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello è l'organo più complesso da scoprire. Ecco le ultime rivelazioni della scienza. Inoltre: i laboratori bunker dove si manipolano i virus; tornano i supersonici per attraversare la stratosfera; quanto e come si allenano gli atleti delle Olimpiadi.  E ancora sei bugiardo o super bugiardo? Scoprilo con il test. 

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us