Salute

Federfarma Marche, assicurati tutti i farmaci ai terremotati

Nelle Marche farmacisti al lavoro anche senza farmacia

Roma, 27 ott. (AdnKronos Salute) - I farmaci, nonostante i disagi e le farmacie inagibili, "saranno garantiti a tutti i cittadini delle aree colpite dal terremoto. Nessuno resterà senza, potete scommetterci". Lo assicura il presidente di Federfarma Marche, Pasquale D'Avella che oggi ha chiesto - in un incontro appena concluso alla Regione Marche dove "si sta lavorando senza posa"- l'esenzione per tutti i cittadini colpiti dal sisma. "Abbiamo chiesto - ha spiegato all'Adnkronos Salute - l'esenzione per i medicinali a carico del Ssn, ma anche su quelli di fascia C e tutti quelli da banco, Sop e Otc. Una procedura già fatta e ottenuta per Arquata per la quale, sono sicuro, non ci saranno problemi di approvazione".

Nelle Marche non è previsto nemmeno un ticket "quindi non sarà necessario pagare nulla per ottenere i farmaci", precisa D'Avella. Medicinali gratuiti, quindi, per le persone colpite dal sisma a cui, in queste ore, i prodotti vengono garantiti anche dai farmacisti 'senza farmacia'. Professionisti che pur avendo il loro presidio inagibile sono rimasti sul luogo e, grazie all'aiuto dei vigili del fuoco, riescono a recuperare i medicinali necessari agli assistiti. "I colleghi stanno svolgendo il loro servizio - continua - e non è facile".

Al momento, aggiunge il presidente di Federfarma, "ho avuto notizia di alcune farmacie inagibili, quella di Ussita, come mi ha confermato la titolare, ma anche quella di Muccia, quella di Pieve Torino e di Visso della stessa titolare di Ussita. Inagibile anche il Dispensario di Esantoglia". La situazione, però, non è ancora del tutto chiara. "Stiamo lavorando per saperne di più. Non abbiamo ancora delineato i bisogni precisi, ma lo faremo rapidamente e attueremo tutte le misure necessarie per garantire la continuità della dispensazione dei farmaci, dal camper alle forme di distribuzione più adeguate. Ma nessuno resterà senza farmaci", conclude.

27 ottobre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us