Salute

Fecondazione: esperta, tante coppie disposte a donare embrioni per ricerca

L'embriologa Rienzi, italiani alle prese con infertilità e gravi malattie sensibili a problema

Roma, 22 mar. (AdnKronos Salute) - "Le coppie che si sottopongono a cicli di fecondazione assistita e di diagnosi preimpianto per avere informazioni sullo stato di salute dei loro embrioni lo hanno fatto nella maggioranza dei casi perché hanno un malato in famiglia, una storia di aborto terapeutico o figli già malati. Sono quindi consapevoli di cosa significa avere esperienza di una grave malattia ereditaria e sono generalmente disponibili nell'aiutare la scienza a trovare possibili soluzioni" attraverso la ricerca. A dirlo all'Adnkronos Salute Laura Rienzi, presidente della Società italiana di embriologia, riproduzione e ricerca (Sierr), mentre si attende la decisione della Corte costituzionale sulla donazione degli embrioni alle sperimentazioni scientifiche.

"Questa popolazione di pazienti - spiega - è particolarmente sensibile e sarebbe disposta in larga parte a donare gli embrioni sovrannumerari non idonei all'impianto. Gli embrioni congelati, seppur non idonei ai fini procreativi, sono assolutamente utilizzabili per la ricerca: anche se affetti da gravi malattie genetiche consentono comunque di ottenere in vitro linee cellulari utilissime per fare valutazioni e ricerca volte ad aumentare sia il successo delle tecniche di procreazione medicalmente assistita, sia per ottenere piattaforme per testare terapie per queste malattie che contribuire allo sviluppo della ricerca nel campo delle cellule staminali. Sono cellule fondamentali, che ora noi importiamo dall'estero".

Rienzi ricorda che "dal 2004 al 2009 c'è stato un arresto alle tecniche di congelamento dovuto al divieto contenuto della legge 40. Nel 2009 la Consulta ha riconosciuto la crioconservazione come diritto alla salute per la donna e l'Italia ha ripreso a effettuarla. Congeliamo sempre embrioni per massimizzare il successo dei cicli di Pma, perché questo consente di ridurre il numero di quelli che vengono trasferiti in utero contemporaneamente e di conseguenza eventuali gravidanze plurigemellari, molto pericolose, o per valutarne lo stato di salute".

La crioconservazione oggi avviene nel 78% dei centri specializzati italiani, ma è chiaro che la percentuale di embrioni che risultano non idonei al momento della diagnosi preimpianto (non effettuata in tutti i casi) è abbastanza bassa: possono essere affetti da malattie cromosomiche o genetiche e in questo ultimo caso ne è colpito un embrione su 4 (recessive) o un embrione su 2 (dominanti). Per quanto riguarda le anomalie cromosomiche la quota di embrioni malati e non compatibili con la vita può variare moltissimo e dipende dall'età della donna.

22 marzo 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us