Salute

Fecondazione: ecco come la cellula uovo controlla l'ingresso degli spermatozoi

Lo studio di come la cellula uovo respinge altri spermatozoi in seguito alla fecondazione aiuterà a curare l'infertilità e sviluppare contraccettivi non ormonali.

Quando la cellula uovo è stata fecondata da uno spermatozoo, lo spesso involucro che la riveste si indurisce, impedendo come una barriera l'ingresso di ulteriori gameti maschili. Uno studio che ha chiarito meglio come avviene questo processo potrebbe contribuire a spiegare alcune cause di infertilità femminile, ma anche servire a mettere a punto nuovi metodi contraccettivi non ormonali.

L'involucro visto da vicino. Per completare la fecondazione e raggiungere l'interno della cellula uovo, gli spermatozoi devono affrontare un'epica "corsa ad ostacoli": dopo aver attraversato il muco cervicale ed essere risaliti fino alle tube di Falloppio, dove avviene il concepimento, devono penetrare la membrana protettiva dell'ovulo, una barriera extracellulare filamentosa chiamata zona pellucida. Un gruppo di ricercatori del Karolinska Institutet (Svezia) ha usato la cristallografia ai raggi X e la microscopia crioelettronica per studiare in 3D una componente strutturale della zona pellucida: la proteina ZP2, che regola le interazioni tra cellula uovo e spermatozoi durante la fecondazione.

Dietrofront! «Era noto che la proteina ZP2 viene scissa dopo che il primo spermatozoo è entrato nella cellula uovo. Noi spieghiamo come questo evento rende il rivestimento dell'ovulo più duro e impenetrabile ad altri spermatozoi» dice Luca Jovine, primo autore dello studio. «Questo impedisce la polispermia - la fusione di più spermatozoi con un singolo uovo - che è una condizione fatale per l'embrione».

Per chi desidera una gravidanza (e per chi no). I cambiamenti della zona pellucida dopo la fertilizzazione sono importanti anche per assicurare protezione all'embrione finché non avviene il suo impianto nell'utero: dunque possono influire sulla fertilità femminile. Si sa per esempio che alterazioni genetiche delle proteine che costituiscono l'involucro della cellula uovo possono essere all'origine di infertilità nelle donne. Il nuovo lavoro potrebbe contribuire alla diagnosi di questo tipo di infertilità o - al contrario - servire a mettere a punto nuove forme di contraccettivi non ormonali.

14 marzo 2024 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us