Salute

Farmaci: pillola 5 giorni dopo, rischio caos dal 2015 in Italia

In Ue si è deciso per eliminazione ricetta medica, da noi vige ancora obbligo test gravidanza

Roma, 18 dic. (AdnKronos Salute) - Niente più prescrizione medica per la pillola dei 5 giorni dopo, a partire dai primi mesi del prossimo anno. E' infatti attesa per febbraio la delibera della Commissione europea che, a seguito del parere del comitato tecnico dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) del 21 novembre, cancellerà l'obbligo di ricetta per ottenere il farmaco per la contraccezione d'emergenza. Ma in Italia si rischia il caos: il nostro Paese è ancora oggi l'unico in Ue che richiede anche un test di gravidanza per ottenere la prescrizione medica.

"Un anno fa l'azienda aveva inoltrato all'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) una richiesta per l'abolizione del test di gravidanza obbligatorio per ottenere la prescrizione del medicinale, presentando gli stessi dati sulla base dei quali l'ente regolatorio europeo ha poi decretato l'abolizione dell'obbligo di ricetta e la cancellazione della controindicazione 'gravidanza' nel foglietto illustrativo", spiega all'Adnkronos Salute Alberto Aiuto, amministratore delegato della filiale italiana di Hra Pharma, aziende produttrice della pillola (ulipristal acetato).

A quanto si apprende, ad aprile scorso la Commissione tecnico-scientifica dell'Aifa, pur prendendo atto della validità scientifica dei dati presentati, ha ritenuto necessario richiedere un parere in merito al ministero della Salute. Sei mesi, nessuna notizia in materia e a quanto risulta al Consiglio superiore di sanità, organo consultivo del ministero, non sarebbe nemmeno arrivata una richiesta di parere.

Eppure, nel giro di un paio di mesi arriverà la delibera europea ufficiale per l'eliminazione della ricetta, che comporta anche modifiche della scheda tecnica, del packaging e del foglietto illustrativo e che renderebbe dunque il test di gravidanza superato, almeno ipoteticamente. Così come il parere atteso del Css italiano.

Tutta Europa si adeguerà, con Spagna, Francia, Olanda, Inghilterra e Germania che metteranno subito in vendita la pillola dei 5 giorni dopo (più efficace di quella 'del giorno dopo', il levonorgestrel nel ridurre il rischio di gravidanza indesiderata) senza il 'passaggio intermedio' dal medico, direttamente in farmacia e in molti casi anche nei supermercati.

In più, se la situazione non sarà risolta a breve, ci potrebbero essere problemi nella dispensazione della pillola: "Essendo quella europea una procedura centralizzata - avverte l'azienda - le nuove confezioni, dovranno essere aggiornate secondo quanto deciso centralmente, ovvero dovranno contenere il nuovo bugiardino e la dicitura 'senza obbligo di ricetta medica'. Questa evenienza, se non risolta per tempo, pone dei problemi di tipo legale e regolatorio, che si rifletterebbero poi sulle donne, che vedrebbero negato il tempestivo accesso al farmaco, che ricordiamolo, resta l'ultima risorsa per evitare le interruzioni volontarie di gravidanza".

18 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us