Salute

Farmaci: nuovo spot di Hillary Clinton contro prezzi eccessivi

Roma, 2 mar. (AdnKronos Salute) - Hillary Clinton punta di nuovo sul tema dei prezzi eccessivi dei farmaci nella sua scalata alla presidenza Usa. E lo fa attraverso uno spot di 30 secondi, che andrà in onda in vari Stati americani e riguarda un medicinale contro il mal di testa. Nel video la moglie dell'ex presidente Bill legge un messaggio di una paziente in cura con il prodotto iniettabile, che negli anni '80 costava 180 dollari per 10 somministrazioni e ora è arrivato a quasi 15.000 dollari, afferma 'MedicalMarketingMedia'.

"L'azienda produttrice si chiama Valeant Pharmaceuticals - dice la Clinton rivolgendosi alla sua platea - io agirò contro tutto questo, che rientra nel 'predatory pricing', per fare in modo che finisca". La candidata democratica aveva già puntato sulla necessità che il programma di assistenza sanitaria Medicare potesse negoziare prezzi più bassi per i farmaci destinati agli anziani. E aveva annunciato supporto a chi volesse acquistare i medicinali all'estero, dove spesso costano meno.

Valeant ha risposto al video affermando di aver contattato la paziente protagonista del video, che avrebbe detto all'azienda che il farmaco viene coperto dalla sua assicurazione sanitaria. L'azienda ha poi difeso il costo del prodotto spiegando che quest'ultimo vanta solo l'1% del mercato e l'aumento del prezzo si è reso necessario per continuare a renderlo disponibile. Valeant ha infine evidenziato che il costo dei farmaci deve includere quello dei progetti di ricerca e sviluppo, l'espansione della base produttiva negli Stati Uniti e i programmi di assistenza ai pazienti.

2 marzo 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us