Salute

Farmaci: l'effetto placebo? Potrebbe dipendere dal Dna

Studio esplora ipotesi, in futuro screening per selezionare pazienti più adatti alla ricerca

Roma, 14 apr. (AdnKronos Salute) - - L'effetto placebo - cioè credere fermamente che una sostanza possa dare un beneficio, al punto da ottenerlo davvero anche se in ciò che si assume non c'è alcun principio attivo - può variare da persona a persona e la spiegazione potrebbe nascondersi nel Dna. E' il 'lato oscuro' della suggestione che sta cercando di indagare lo studio del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston (Usa), pubblicato su 'Trends in Molecular Medicine'. Gli scienziati stanno valutando se la genetica dei pazienti che hanno sperimentato l'effetto placebo è diversa da quella di chi non ha vissuto questo tipo di reazione. Per il futuro, quindi, si apre la possibilità di selezionare in modo più mirato i pazienti da coinvolgere in ricerche e sperimentazioni.

"Capire come funziona l'effetto placebo, e nello specifico quali geni sono coinvolti - suggeriscono gli studiosi - apre la possibilità di poter migliorare le risposte dei pazienti alle cure cliniche e ai prodotti farmaceutici, e potrebbe permettere di raffinare le ricerche che usano l'effetto placebo per misurare l'efficacia di nuove molecole". Studi precedenti hanno rivelato che alcune vie di segnalazione cerebrali, che si attivano in particolare con determinate sostanze (la dopamina, gli oppioidi, gli endocannabinoidi e la serotonina), aiutano a mediare l'effetto placebo. Partendo da questo tipo di conoscenze, la ricerca sta iniziando ad esaminare le variazioni genetiche che possono modificare l'effetto placebo: i risultati - conclude il lavoro - potrebbero suggerire la possibilità di utilizzare screening genetici per identificare i pazienti che rispondono meglio.

14 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us