Salute

Farmaci: Ema, non usare codeina per tosse e raffreddore bimbi

Roma, 13 mar. (AdnKronos Salute) - Il comitato per la Farmacovigilanza dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha raccomandato restrizioni all'uso di farmaci a base di codeina per la tosse e il raffreddore nei bambini, a causa del rischio di gravi effetti collaterali, tra cui problemi respiratori. Il comitato raccomanda in particolare che vengano controindicati nei bambini al di sotto dei 12 anni: ciò significa - chiarisce l'Ema - che non devono essere utilizzati in questo gruppo di pazienti. La raccomandazione segue quella simile già adottata per l'impiego di questi medicinali come antidolorifici nei bambini.

Inoltre gli esperti hanno deciso che l'uso della codeina per tosse e raffreddore non venga raccomandato nei bambini e negli adolescenti tra i 12 e i 18 anni che hanno problemi respiratori. Tutti i farmaci con codeina in forma liquida (i classici sciroppi) dovrebbero essere disponibili in contenitori a prova di bambino per evitare l'ingestione accidentale, suggeriscono gli esperti, preoccupati in particolare per il fatto che la codeina si trasforma in morfina nel corpo. Alcune persone convertono la codeina in morfina a un ritmo più veloce del normale, con conseguente presenza di alti livelli di morfina nel sangue, che possono portare ad effetti gravi, come appunto le difficoltà respiratorie. E in particolare, nei bambini questo processo avviene in maniera imprevedibile.

13 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us