Salute

Farmaci: da Corte Ue nuova bocciatura vendita fascia C fuori da farmacia

'Irricevibile' per giudici europei richiesta Tar Catania di pronuncia pregiudiziale

Roma, 3 lug. (AdnKronos Salute) - "Irricevibile" il ricorso del Tar di Catania sulla vendita dei farmaci di fascia C, non rimborsati dal Servizio sanitario nazionale ma con obbligo di ricetta. La sentenza della Corte Ue, depositata ieri, ribadisce le precedenti pronunce della stessa Corte in tema.

Una sentenza a cui plaude Federfarma che, in una nota, evidenzia la coerenza della decisione dei giudici: "E' in linea con una lunga serie di sentenze, europee e nazionali, che confermano come la normativa italiana che limita alla farmacia la distribuzione dei farmaci con obbligo di ricetta non solo è conforme al diritto comunitario, ma risponde pienamente alla necessità di tutelare la salute dei cittadini", dice Annarosa Racca, presidente di Federfarma, commentando la pronuncia della Corte sul ricorso dichiarato irricevibile, "anche in quanto privo di adeguate motivazioni".

La sentenza dei giudici europei risponde alla richiesta del tribunale siciliano di pronuncia sulla compatibilità nel procedimento avviato dal farmacista Davide Gullotta contro il ministero della Salute e l'azienda provinciale di Catania legato al rifiuto dell'autorizzazione di vendiata in una delle parafarmacie di Gullotta dei farmaci a carico dei cittadini con ricetta.

"La scelta operata dal legislatore italiano, infatti, è coerente - dice Racca - con il principio della programmazione, in base al quale le farmacie devono essere ripartite sul territorio in modo equilibrato per agevolare l’accesso al farmaco anche nelle zone disagiate e nei piccoli comuni. E questo dimostra che tale scelta è finalizzata ad assicurare il diritto alla tutela della salute dei cittadini, più importante del rispetto della tutela della concorrenza e del mercato".

"Questa ennesima sentenza sull’argomento conferma che la normativa italiana è orientata alla difesa della salute del singolo e della collettività e che qualsiasi intervento di deregolamentazione finirebbe per ridurre le garanzie per i cittadini", continua Racca, auspicando che il Parlamento voglia tenere conto di una giurisprudenza europea e italiana ormai consolidata, secondo la quale la ricetta in farmacia è un importante elemento di tutela per il cittadino.

3 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us