Salute

Farmaci: da 118 esperti Usa 'ricetta' per abbassare prezzi anticancro

Roma, 23 lug. (AdnKronos Salute) - Da un gruppo di 118 oncologi americani una possibile 'ricetta' per ridurre l'alto costo dei farmaci contro il cancro. I loro consigli a supporto della richiesta avanzata da gruppi di pazienti sono descritti sulla rivista 'Mayo Clinic Proceedings'. I prezzi dei farmaci oncologici "stanno influenzando la cura dei malati e il nostro sistema sanitario", afferma l'autore Ayalew Tefferi, ematologo della Mayo Clinic.

"Il reddito medio familiare lordo negli Stati Uniti è di circa 52.000 dollari l'anno. Per un paziente assicurato che ha bisogno di una terapia che costa 120.000 dollari l'anno, le spese 'out-of-pocket' possono arrivare a 25.000-30.000 dollari: oltre la metà del suo reddito", avvertono gli esperti.

Il gruppo cita uno studio del 2015 pubblicato sul 'Journal of Economic Perspectives', che ha evidenziato come i prezzi dei farmaci anticancro siano aumentati di 8.500 dollari l'anno negli ultimi 15 anni. "Se si considera che il cancro interesserà una persona su 3 e che le recenti tendenze 'al ribasso' delle coperture assicurative hanno messo un pesante onere finanziario sui pazienti, ci si rende conto subito che la situazione non è sostenibile. E' tempo di un cambiamento".

Ed ecco come gli esperti suggeriscono di intervenire: creare un meccanismo di revisione post-marketing che proponga un prezzo equo per i nuovi trattamenti, che si basi sul valore della cura per i pazienti e per il sistema sanitario; lasciare che sia il programma Medicare a negoziare i prezzi dei farmaci; far sì che il Patient Centered Outcomes Research Institute, creato attraverso l'Affordable Care Act, valuti i benefici dei nuovi trattamenti e che organizzazioni simili includano i prezzi dei farmaci nelle loro valutazioni sul valore del trattamento; consentire l'importazione di farmaci contro il cancro attraverso le frontiere per uso personale (ad esempio, i prezzi in Canada sono circa la metà degli Stati Uniti).

Ancora, approvare una legge per impedire che le aziende farmaceutiche ritardino l'accesso ai farmaci generici; riformare il sistema dei brevetti per rendere più difficile prolungare inutilmente l'esclusività del prodotto; infine, incoraggiare le organizzazioni che rappresentano gli oncologi e i pazienti a prendere in considerazione il valore complessivo di farmaci e trattamenti nella formulazione delle linee guida.

23 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us