Salute

Farmaci: Cgil Fp e medici, Aifa e Lorenzin riaffermino autodeterminazione donne

Dopo parere Css su pillola 5 giorni dopo

Roma, 11 mar. (AdnKronos Salute) - Nel parere espresso dal Consiglio Superiore di Sanità (CSS) si afferma che per la EllaOne, la cosiddetta pillola dei 5 giorni dopo, è sempre obbligatoria la ricetta e il test in caso di sospetta gravidanza. Riteniamo L'orientamento del Consiglio superiore di sanità sulla pillola dei 5 giorni dopo, "se confermato dall'Aifa, lederebbe il diritto alla libera autodeterminazione delle donne e affermerebbe una visione più ideologica che scientifica". E' il commento della Fp Cgil e della Fp Cgil medici all'obbligo di ricetta per il contraccettivo d'emergenza, che per il Css va mantenuto in Italia nonostante l'Europa abbia deciso di eliminarlo.

Per il sindacato, si tratta di "un approccio oscurantista in contrasto con quanto già approvato in Europa sia dal punto di vista politico, a gennaio 2015 con la Commissione europea, che dal punto di vista medico, con il pronunciamento dell'Agenzia eiropea del farmaco (Ema). Adesso l'Agenzia italiana assuma le sue decisioni per l'effettiva commercializzazione, non sulla base del parere non vincolante del Css, ma 'in scienza e coscienza' e in modo laico. Il ministro della Salute Lorenzin intervenga per riportare il nostro Paese in Europa".

11 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us