Salute

Farmaci: Aifa, 9% segnalazioni reazioni avverse da vaccini, 84% non gravi

3.727 quelle arrivate nel 2013 rispetto al totale di 40.957 tra medicinali e vaccini

Roma, 9 apr. (AdnKronos Salute) - Sono state 3.727 le segnalazioni spontanee di sospette reazioni avverse ai vaccini insorte nel 2013, pari a circa il 9% del totale (40.957 fra vaccini e farmaci). Quanto alla gravità, l'84% delle segnalazioni di reazioni avverse insorte nel 2013 risulta non grave, mentre le gravi sono il 12%. Nel 4% dei casi la gravità non è stata definita. Sette segnalazioni su 8 fra quelle fatali riguardavano vaccini antinfluenzali. E' quanto rivela il 4° Rapporto sulla sorveglianza postmarketing dei vaccini in Italia dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

Circa il 78% delle segnalazioni (2.915) relative ai vaccini ha riguardato i bambini fino a 11 anni, il 5% gli adolescenti, l'11% gli adulti e il 6% gli 'over 65'. Rispetto al 2012 si è osservato un forte aumento della segnalazione nella fascia di età 1 mese-2 anni (dal 34 al 63%).

Oltre la metà delle segnalazioni del 2013 ha riguardato i vaccini batterici. Il tasso di segnalazione osservato è di 11,7 per 100.000 dosi per i vaccini virali, 49,1 per i vaccini batterici, 78,9 per i vaccini batterici e virali in associazione. Tassi di segnalazione elevati sono stati riscontrati per i vaccini per la varicella (165,8 per 100.000 dosi) e per i vaccini della diarrea da rotavirus (123,7 per 100.000 dosi). La maggior frequenza disegnalazione tra i vaccini batterici ha riguardato i vaccini pneumococcici (72.5 per 100.000), seguiti dai vaccini meningoccoccici (40.9 per 100.000) e dai vaccini tetanici (21.3 per 100.000).

Per quanto riguarda i vaccini virali la maggiori parte delle segnalazioni ha riguardato i vaccini contro il morbillo, parotite e rosolia o morbillo, parotite, rosolia e varicella (90.5 per 100.000), i vaccini per la varicella (165.8 per 100.000), i vaccini antinfluenzali (1.8 per 100.000) e i vaccini contro il papillomavirus (30 per 100.000).

9 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us