Salute

False certificazioni per aborti illegali, 2 indagati a Salerno

250 le gestanti coinvolte nell'inchiesta, peculato per 40 mila euro

Salerno, 16 ago. (AdnKronos Salute) - Si sono concluse le indagini in materia di false certificazioni per aborti in violazione della legge sulle interruzioni volontarie di gravidanza e di tutela della spesa pubblica, iniziate a febbraio del 2015 dai militari della Tenenza di Sapri, scaturite da un'ordinaria attività di verifica fiscale nei confronti di un noto medico ginecologo della zona saprese, portando all'emissione di due avvisi di conclusione indagini preliminari da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Già con l'interrogatorio di circa 250 gestanti, ascoltate in un primo momento dai militari della Guardia di finanza, si è reso possibile ricostruire, a carico del ginecologo e della sua assistente ostetrica, un pesante quadro indiziario in ordine al reato di peculato, avendo incassato la somma di circa 40 mila euro in regime di intramoenia fuori dall'orario di lavoro e fuori dagli spazi dell'ospedale dal quale dipende, senza emettere il relativo documento fiscale.

Dalle intercettazioni ambientali disposte dalla Procura di Lagonegro, risultate decisive per le indagini, è lo stesso ginecologo a dichiarare ai propri clienti, in maniera sicura: "Salutatemi la Finanza quando andate fuori (dallo studio n.d.r.), io tanto ricevute a voi nun v'n'agg' mai fatte… e manco stasera ve la faccio". Tuttavia, ciò che ha destato maggiore interesse investigativo da parte dei finanzieri e dell'autorità giudiziaria, è stata l'incessante attività del ginecologo, finalizzata all'elusione della normativa sugli aborti, mediante emissione di certificati medici falsi sotto corresponsione di importi che andavano fino a 150 euro.

In tale attività un ruolo di primo piano lo ha avuto proprio l'assistente del professionista, che in un caso intercettato istruiva una paziente alla quale era stato appena rilasciato un falso certificato per l'interruzione della gravidanza: "Visto che tu tieni un certificato falso (rivolta alla paziente n.d.r.) se ti incontrano fuori tu dici 'era un vecchio certificato che ho portato a vedere', perché se ti ferma qualcuno e trova un certificato falso… è un macello… quindi… chiudi 'sta borsa'".

16 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us