Fagioli anti puzzette

Un semplice procedimento per eliminare effetti collaterali dei fagioli

200374144548_14

Fagioli anti puzzette
Un semplice procedimento per eliminare effetti collaterali dei fagioli
Anche se nutrienti, i fagili hanno qualche inconveniente. Superabile col metodo suggerito da scienziati venezuelani.
Anche se nutrienti, i fagili hanno qualche inconveniente. Superabile col metodo suggerito da scienziati venezuelani.
I fagioli sono un alimento altamente proteico e saporito. I loro estimatori sono tantissimi in tutto il mondo, ma forse sarebbero ancora di più se non producessero uno spiacevole effetto collaterale. Stiamo parlando della flatulenza, la formazione di gas intestinali che si producono per effetto di batteri, in azione nel colon, i quali modificano la struttura chimica di due tipi di sostanze presenti in grande quantità nei fagioli, gli alfa galattosidi e le fibre solubili. Da questo processo si originano i fastidiosi gas.
La fermentazione tranqillizza. Ora però un gruppo di scienziati venezuelani, coordinato dalla professoressa Marisela Granito del Laboratorio di analisi alimentari, ha scoperto un procedimento per trattare i fagioli in modo da ridurre del 95% la produzione di gas nel nostro intestino. Si tratta semplicemente di indurre una fermentazione naturale dei fagioli per 48 ore, periodo sufficiente a ridurre drasticamente la presenza di alfa galattosidi e fibre solubili. Il procedimento, secondo i ricercatori, migliora anche la digeribilità, l'aroma e la consistenza dei legumi.

(Notizia aggiornata al 8 luglio 2003)

04 Luglio 2003