Salute

Expo: indagine su disabili e barriere, rischia di essere occasione persa

Sito promosso 'con riserva' da malati sclerosi multipla, disservizi e padiglioni visitabili solo al piano terra

Milano, 25 mag. (AdnKronos Salute) - "Ho visitato il piano terra di un sacco di Paesi del mondo. Chissà cosa c'era al secondo piano". Capita di chiederselo alle persone con disabilità che visitano l'Expo di Milano, secondo un'indagine condotta nel capoluogo lombardo attraverso 38 interviste telefoniche di cui 25 a pazienti con sclerosi multipla e 13 a caregiver. La ricerca, firmata da Eurisko nell'ambito del laboratorio 'Smart cities e sclerosi multipla' promosso da Biogen, è stata presentata oggi nella città meneghina in vista della Giornata mondiale contro la Sm che si celebra giovedì 28 maggio. "Expo 2015 rischia di essere un'occasione persa", è il timore che emerge dalle risposte degli interpellati.

"Sono stato all'Expo. Tutto modernissimo, bellissimo, studiatissimo. Peccato che in certi padiglioni, in molti anzi, non ci fossero ascensori per salire al secondo piano, ma solo rampe di scale". Una testimonianza diretta che fotografa un sito espositivo promosso 'con riserva'. "Sebbene il sito sia per molti versi all'avanguardia in termini di accessibilità - si rileva nella sintesi dell'indagine - emergono alcune note critiche. Per chi è andato all'Expo, emerge la conferma che serve ancora investire su una cultura dell'accessibilità".

Lo spazio che ospita l'Esposizione Universale 2015 è "tendenzialmente privo di barriere, ma comunque vulnerabile in tema di accessibilità: alcuni padiglioni non sono visitabili al secondo piano", inoltre si segnalano "qualche disservizio (la navetta attrezzata fuori uso, il sito per le prenotazioni riservate ai disabili bloccato)" e casi di "impreparazione del personale (incapace nel dare info precise in tema di accessibilità)".

In generale, "le speranze per un miglioramento dell'accessibilità in tutta la città in occasione dell'Expo sono risultate un po' deluse: non si è notato un significativo miglioramento della qualità degli spazi pubblici in città". A Milano, insomma, dal punto di vista di chi convive con una disabilità e di chi se ne prende cura "molte delle classiche barriere sono rimaste".

25 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us