Salute

Estate: con saldi più rischi virus, la simil-influenza non va in vacanza

Pregliasco, fino a 100 mila nuovi casi a settimana

Roma, 4 lug. (AdnKronos Salute) - Cominciano i saldi. E a soffrire non è sempre e soltanto il portafogli. Entrare e uscire dai diversi negozi, passando rapidamente dall'aria condizionata alla calura estiva, ripetutamente, può riservare brutte sorprese. La circolazione dei virus simil-influenzali è infatti facilitata dagli sbalzi termici. Così come sono più facili contratture o crampi. A mettere in guardia contro l''effetto collaterale' degli attesi sconti stagionali è Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università degli Studi di Milano, che stima a oggi tra 60 mila e 100 mila a settimana i nuovi casi di infezioni con disturbi respiratori e/o gastroenterici.

"Ormai è un classico dei periodi estivi", spiega il virologo all'AdnKronos Salute: "Non avere più un azzeramento della circolazione di virus simil-influenzali, come accadeva in passato con la bella stagione. Colpa degli sbalzi termici". Dovuti, oltre che al clima, anche dell'uso eccessivo dell'aria condizionata. "Il problema, anche in questo caso, non è del condizionamento in sé - precisa l'esperto - ma delle eccessive differenze di temperature. Sarebbe utile equilibrare il passaggio, mantenendo una differenza massima di 6 gradi tra interno ed esterno. E agire sul controllo dell'umidità, che è l'elemento per no più fastidioso", aggiunge.

I virus che circolano in questi giorni "si presentano con forme anche gastroenteriche nei giovani e negli adulti. E con forme più impegnative, dal punto di vista respiratorio, per adulti e anziani. Per esempio con faringiti, sovrainfezioni e persino polmoniti in particolare per chi è più avanti con l'età. Si tratta si sindromi che si presentano con febbre, abbassamento di voce, tosse persistenti", conclude Pregliasco.

4 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us