Salute

Estate: aperitivi 'batterici', rischio contaminazione con salse e stuzzichini

Roma, 8 ago. (AdnKronos Salute) - Al via gli aperitivi sulla spiaggia a suon di bevande alcoliche o meno, ma soprattutto dei più diversi snack. Molto in voga le salse millegusti (dal guacamole alla 'barbecue') dove immergere cracker o nachos alla messicana, per stuzzicare le papille gustative. Ma attenzione all'igiene: intingere gli alimenti già 'assaggiati' più e più volte nel condimento rappresenta uno dei più atroci crimini alimentari.

Si contribuisce infatti a diffondere, ma anche ad assumere germi in abbondanza. L'avvertimento arriva niente di meno che dalla rivista 'Healthbeat', edita dall'università di Harvard, che ripercorre la letterature scientifica disponibile sul tema.

Anche Oltreoceano infatti è molto diffusa l'usanza del 'double-dipping', ossia dell'inzuppare snack di ogni tipo nelle salsine al formaggio o nel semplice ketchup. Ma proprio quando è 'double' (cioè 'doppio', ripetuto) il gesto, all'apparenza innocuo, diventa realmente pericoloso.

Robert Shmerling, editore di HealthBeat, spiega: "Se una persona affetta da qualsiasi infezione immerge due volte un alimento nella salsa in comune con altri, diffonde i germi: dalla tubercolosi alla legionella, possono diffondersi le più disparate malattie" attraverso un semplice aperitivo.

Una recente ricerca, ricorda la rivista, ha esaminato gli effetti dell'inzuppamento selvaggio e ripetuto di vari alimenti, in varie salse. Si è riscontrato che la contaminazione varia a seconda del tipo di salsa e le meno 'pericolose' sono quelle al formaggio e al cioccolato (in caso di spuntini dolci), perché più dense e meno esposte al rischio di ricadere in pezzetti nel contenitore.

8 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us