Esercizio fisico: meglio prima di colazione?

Allenarsi al mattino, prima di fare colazione, migliora la risposta dell'organismo all'insulina e raddoppia la quantità di grassi bruciati (ma non quella di peso perso).

corsa-alba
Allenarsi prima di riempire lo stomaco può migliorare la reazione cellulare all'insulina. | Shutterstock

L'esercizio fisico è (quasi) sempre una buona idea, ma in quale momento della giornata dà maggiori benefici per la salute? Una ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism rivela che spostare la sessione quotidiana di allenamento a prima della prima colazione migliora il controllo degli zuccheri nel sangue e aiuta a bruciare più grassi.

 

Giù dal letto! Un gruppo di scienziati delle Università di Bath e Birmingham, nel Regno Unito, ha sottoposto 30 uomini obesi o sovrappeso a una sezione di esercizio fisico guidato (50 minuti di cyclette per tre volte alla settimana) per sei settimane. I volontari sono stati divisi in due gruppi attivi, che si sono allenati rispettivamente prima e dopo aver fatto colazione, e un gruppo di controllo che non ha faticato.

 

Un'azione più efficace. Gli uomini che si sono allenati prima di colazione hanno bruciato una quantità doppia di grassi rispetto a quelli che hanno fatto sport a pancia piena. Secondo gli scienziati, l'aumentato consumo di grasso corporeo è riconducibile ai bassi livelli di insulina nel sangue durante l'esercizio fisico: poiché i volontari erano reduci dal digiuno notturno, hanno bruciato prima i pochi carboidrati ancora disponibili, e subito dopo le riserve di grasso nei loro tessuti come fonte di energia. Non solo: questo gruppo ha mostrato una migliore risposta all'insulina anche in seguito, nel corso della giornata - ossia ha avuto bisogno di minori livelli di insulina per controllare la glicemia (la concentrazione di glucosio nel sangue).

 

Sport: esercizio fisico e prima colazione
Curiosità: l'arte del pane tostato. | IdaFrosk

L'insulina è un ormone prodotto dal pancreas che permette alle cellule di prelevare lo zucchero presente nel sangue e assunto con l’alimentazione, per utilizzarlo come fonte energetica. Le persone che non fanno abbastanza esercizio fisico e accumulano peso in eccesso devono produrre più insulina affinché l'ormone svolga il suo compito: una condizione nota come insulino-resistenza, anticamera e caratteristica principale del diabete di tipo 2. Allenarsi prima di colazione potrebbe contribuire ad allontanare questo rischio.

 

Sulla bilancia. I volontari che hanno fatto sport a digiuno non sono dimagriti più degli altri - bruciare grassi non porta a perdere peso, se il bilancio con le calorie ingerite rimane in pari - ma la loro salute metabolica e cardiovascolare è notevolmente migliorata. Il prossimo passo sarà verificare questi benefici su un campione più numeroso di pazienti, che includa anche le donne.

 

10 novembre 2019 | Elisabetta Intini