Salute

Eseguito in olanda il primo impianto di un cranio stampato in 3D

Una paziente olandese ha subito la prima sostituzione di calotta cranica con un manufatto in plastica stampato in 3D

Una donna olandese di 22 anni è stata recentemente sottoposta a un singolare trapianto: la parte superiore della sua calotta cranica, gravemente danneggiata da una rara malattia, è stata sostituita con un osso artificale in materiale sintetico stampato in 3D.

Ossa su misura
L’avveniristico intervento, durato ben 23 ore, è stato condotto da Bon Veweij presso lo University Medical Centre di Utrecht, in Olanda. La giovane paziente soffriva di una malattia che aveva aumentato da 1,5 a 5 centimetri lo spessore del suo osso cranico, provocandole fortissime emicranie, seri disturbi alla vista e, soprattutto, un’aspettativa di vita di pochi anni.

La parte di osso che è stata sostituita è stata realizzata su misura per la donna utilizzando una non meglio specificata resina plastica particolarmente resistente e durevole.

Immediatamente dopo l’operazione la ragazza ha recuperato completamente la vista e non ha più avuto alcun tipo di sintomo. A tre mesi dall’intervento, secondo quando riportato dal medico, conduce una vita assolutamente normale ed è tornata al lavoro.

Nessun grave problema nemmeno dal punto di vista estetico: in una nota ufficiale rilasciata dall’ospedale si legge che l’impianto è praticamente invisibile.

Teste nuove
Questa tecnica, che era già stata utilizzata in passato ma non su porzioni di tessuto così vaste, apre la strada a nuove prospettive chirurgiche per la cura di pazienti rimasti vittime di gravi incidenti o colpiti da tumore. Ciò che non è ancora chiaro è se, in futuro, l’impianto dovrà essere sostituito con uno nuovo.

Ti potrebbero interessare

5 parti del corpo che possono essere stampate in 3D
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Viaggio nel cervello
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Le cure più pazze del mondo
VAI ALLA GALLERY (N foto)

28 marzo 2014 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us