Salute

Vaccini: l'EMA ha avviato la revisione dei dati per lo Sputnik V

L'EMA annuncia la rolling review del vaccino anti-covid russo Sputnik V: che cosa significa? Quale sarà l'impatto sulle eventuali approvazioni?

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha iniziato la rolling review dei dati sullo Sputnik V, il vaccino anti-covid sviluppato dal Gamaleya National Centre of Epidemiology and Microbiology di Mosca. La richiesta è stata presentata all'Unione Europea dalla filiale tedesca del gruppo farmaceutico russo R-Pharm. La decisione dell'EMA si basa sul fatto che test clinici e di laboratorio dimostrano che lo Sputnik V stimola la produzione di anticorpi e di cellule immunitarie contro il SARS-CoV-2.

Rolling review: che cosa vuol dire? La rolling review è un processo di revisione continua dei dati di un vaccino o di un farmaco, che vengono analizzati a mano a mano che arrivano. Di norma, i risultati sulla sicurezza, la qualità e l'efficacia di un prodotto farmaceutico devono essere tutti già pronti quando viene presentata la domanda di autorizzazione al mercato.

La rolling review è dunque uno strumento per "portarsi avanti" con le revisioni ancora prima che la domanda venga presentata: si studiano i dati non appena sono disponibili, così da essere pronti ad approvare più rapidamente un'eventuale richiesta ufficiale di autorizzazione del vaccino, qualora venisse presentata. Si tratta di una procedura già usata per altri vaccini anti-covid e che permette di rispondere all'emergenza senza sacrificare la qualità della revisione.

La strada è ancora lunga. La richiesta di autorizzazione al mercato dello Sputnik V all'EMA non è ancora stata presentata. Oltre alle verifiche sui dati, affinché un vaccino ottenuto in territorio extra UE sia approvato per l'utilizzo in Europa è necessario capire se gli stabilimenti in cui è lavorato rispettano gli standard europei sulla produzione. Lo Sputnik V utilizza due diversi adenovirus depotenziati (uno per la prima e uno per la seconda dose) per consegnare all'organismo le istruzioni genetiche per produrre la proteina Spike del SARS-CoV-2: la scelta di due diversi vettori è volta a ottenere una risposta immunitaria più potente. Un recente studio su Lancet ne fissa l'efficacia al 91,6% contro i casi sintomatici di covid.

4 marzo 2021 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us