Salute

Ebola: scienziato che scoprì virus, crisi in Africa durerà tutto il 2015

Peter Piot, dobbiamo essere pronti per affrontare uno sforzo lungo e sostenuto

Roma, 24 dic. (AdnKronos Salute) - La crisi legata a Ebola in Africa occidentale è destinata a durare fino alla fine del 2015. Lo afferma uno dei ricercatori che ha contribuito alla scoperta del virus, Peter Piot, appena tornato dalla Sierra Leone. Lo scienziato ha detto alla Bbc online di essere fiducioso sul progresso in corso sulle nuove terapie antivirali, ma che per avere dei vaccini ci vorrà del tempo.

L'attuale epidemia di Ebola, la più letale mai scoppiata fino ad oggi nel mondo, ha ucciso più di 7.300 persone. La maggior parte delle vittime è stata registrata in Sierra Leone, Liberia e Guinea. Piot faceva parte del team di esperti che ha scoperto il virus Ebola nel 1976 e ora è direttore della London School of Hygiene and Tropical Medicine. Secondo lo studioso, anche se l'epidemia ha raggiunto il picco in Liberia, così come accadrà in Sierra Leone nelle prossime settimane, potrebbe avere una "corsa molto lunga e irregolare. L'epidemia di Ebola è ancora presente. La gente continua a morire e si registrano sempre nuovi casi. Dobbiamo essere pronti per affrontare un lungo e sostenuto sforzo, probabilmente per tutto il 2015".

Lo scienziato si è però detto impressionato dai progressi fatti in Sierra Leone. "I centri di trattamento sono ormai stati istituiti in tutto il Paese con l'aiuto britannico. Non si vedono più scene in cui le persone muoiono per la strada", assicura. Incoraggiante anche la facilità di somministrazione dei trattamenti, come "i fluidi per via endovenosa e gli antibiotici, grazie ai quali il tasso di mortalità è sceso a uno su tre".

"Per abbassarlo ulteriormente sono necessarie terapie specifiche che stanno per essere approvate", conclude Piot aggiungendo che, entro tre mesi, sarà chiaro quali terapie antivirali saranno efficaci. Lo sviluppo di un vaccino sarà invece più complicato, ma deve essere tentato "affrontare eventuali altre epidemie o le code di quella attuale".

24 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us