Salute

Ebola, primati protetti da due vaccini

Testati con successo sui macachi due vaccini di nuova generazione, con minimi effetti collaterali: una singola dose offre piena protezione dal contagio.

Due potenziali vaccini attualmente in sperimentazione sulle scimmie offrono una protezione completa contro il ceppo di virus Ebola responsabile dell'epidemia in Africa occidentale.

In base a uno studio appena pubblicato su Nature, una singola dose di uno dei due vaccini VesiculoVax è sufficiente a proteggere i macachi Rhesus (Macaca mulatta) dall'Ebola Makona, il ceppo guineiano di Zaire ebolavirus all'origine dell'epidemia scoppiata nel 2014.

più sicuri. Rispetto alle versioni precedenti, i due vaccini producono una viremia (ossia una presenza di particelle virali nel sangue) significativamente inferiore. Avrebbero quindi minori effetti collaterali: una buona notizia per eventuali future sperimentazioni sull'uomo.

lo studio. Thomas W. Geisbert dell'Università del Texas di Galveston (USA) ha somministrato una singola dose di uno dei due vaccini ad otto macachi. Dopo 28 giorni, tutti i primati vaccinati, più due non vaccinati, sono stati infettati con la variante Makona del virus.

efficaci. Nessuno degli animali vaccinati ha mostrato sintomi importanti della malattia (a prescindere dal tipo di vaccino ricevuto). Gli animali non vaccinati sono morti dopo 7 e 8 giorni dal contagio.

prospettive. La scoperta aiuterà la ricerca di un vaccino efficace e con scarsi effetti collaterali che possa prevenire il contagio: molti vaccini sono stati sperimentati finora (anche sull'uomo) ma non vi era la certezza che fossero efficaci anche sul ceppo Makona del virus.

9 aprile 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us