Salute

Ebola: Pentagono mobilita 'swat team medico' in base militare in Texas

Fauci, in Usa solo 4 ospedali attrezzati per trattare adeguatamente eventuali pazienti

Washington, 20 ott. (AdnKronos Salute/Washington Post) - Come aveva annunciato nei giorni scorsi Barack Obama, gli Stati Uniti sono pronti a far entrare in azione dei 'swat team medici' per fronteggiare eventuali nuovi casi di Ebola sul territorio nazionale. Il Pentagono ha infatti reso noto che, per ordine del ministro della Difesa Chuck Hagel, una squadra composta da 30 militari - 5 medici militari, 5 specializzandi e 20 infermieri - è mobilitata per i prossimi 30 giorni a Fort Sam Houston, in Texas, Stato dove finora si sono registrati i 3 casi, uno mortale, di Ebola.

Il team sarà in grado di essere operativo in 72 ore dal momento dell'ordine di invio, ha spiegato il capitano Jeff Davis, portavoce del Comando settentrionale del Pentagono, preposto alla difesa del territorio nazionale. "Non si tratta di una squadra per la risposta immediata - ha poi aggiunto - ma interverrà in un ospedale o struttura sanitaria in cui il caso o i casi saranno già stata individuati, per fornire maggiore supporto, esperienza e assistenza".

La decisione rientra nell'azione più ampia avviata dalle autorità federali per cercare di calmare l'opinione pubblica americana, e in particolare texana, sempre più preoccupata dal rischio dell'espandersi dell'infezione. E rispondere alle richieste avanzate dalle autorità sanitarie americane riguardo alla necessità di aumentare la capacità degli ospedali e dei medici locali di rispondere ad un'emergenza per la quale non sono preparati. Intervistato dalla Nbc, Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, ha detto che negli Stati Uniti ci sono solo 4 strutture ospedaliere - in Maryland, Nebraska, Montana e Georgia - adeguatamente attrezzate a curare i pazienti di Ebola.

20 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us