Salute

Droga: Usa, boom pillole 'spremi-cervello' tra maghi computer Silicon Valley

Sono le 'nootropiche', potenziano le capacità cognitive senza gli effetti collaterali delle anfetamine

Roma, 29 mag. (AdnKronos Salute) - Tra i giovani maghi del computer della Silicon Valley americana, il cuore pulsante dello sviluppo tecnologico Usa dove risiedono le maggiori aziende hi-tech del Paese, si sta diffondendo una nuova tendenza: l'uso di pillole in grado di aumentare la produttività, la creatività e le percezioni del cervello di programmatori e sviluppatori. Ma senza gli effetti collaterali e l'assuefazione di sostanze psicotrope come le anfetamine. Queste nuove droghe 'intelligenti' sono state ribattezzate nootropiche e promettono di potenziare le capacità cognitive. Uno scenario raccontato al cinema dal film 'Limitless' (2011) con Bradley Cooper, dove una pillola miracolosa era in grado di far ottenere ricchezza e successo.

L'allarme arriva dalla Food and drug administration (Fda) che lo scorso mese - sottolinea il sito 'The Daily Beast' - ha scoperto che la sostanza Dmba (1,3 dimetil-butil-amina), uno stimolante illegale i cui effetti tossici sono sconosciuti, è uno degli ingredienti principali di decine di droghe nootropiche. "Il Dmba è una sostanza molto simile al già bandito stimolante Dmaa, associato a ictus emorragici, infarti e morte improvvisa", afferma Pieter Cohen della Harvard Medical School. Spesso, come hanno evidenziato le indagine delle autorità americane, questo tipo di prodotti sintetici viene acquistato in Paesi dove ci sono minori controlli, come ad esempio la Colombia, e poi portato in Usa.

Gli 'stakanovisti 2.0' hanno un loro mantra: "Se stai lavorando allo sviluppo di una start-up devi farlo per 10-12 ore al giorno - racconta un testimone al 'San Francisco Chronicle' - Questo tipo di impegno ti lascia circa 5 o 6 ore di sonno a notte. Se non si vuole scendere a compromessi ed essere competitivi, è necessario mantenere alta la prestazione e le nootropiche possono aiutarti a farlo".

29 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us