Salute

Droga: in Ue 10 volte maggiore mortalità di chi le usa rispetto agli altri

Roma, 19 feb. (AdnKronos Salute) - In Europa il tasso di mortalità di chi usa le droghe è dieci volte maggiore rispetto alla popolazione generale. Lo indica il Rapporto del Centro di sorveglianza europeo sulle droghe e sulle dipendenze (Emcdda) secondo il quale più di seimila tossicodipendenti muoiono ogni anni nell'Unione europea.

I ricercatori hanno analizzato gli studi realizzati in 9 Paesi europei, per un totale di 31 mila consumatori di droga. Il tasso di decessi, considerando tutte le cause, era di 14,2 per mille persone all'anno, quindi dieci volte il tasso medio. Anche se con molte differenze geografiche. Il tasso di mortalità infatti oscilla tra il 3,5 per mille persone di Malta all 22, 7 per mille della Polonia. La maggioranza dei decessi per overdose avviene tra i consumatori di oppioidi (1,3 milioni), una popolazione a cui appartengono tossicodipendenti più avanti con l'età e che presumibilmente avranno sempre più problemi di salute.

Tra le morti documentate, in maggioranza 'premature ed evitabili', l'overdose rappresenta il 35% mentre l'infezione da Hiv, che totalizza il 14% dei decessi, è la prima causa medica mentre la metà dei casi è dovuta a cause esterne, dalla già citata overdose al suicidio, dagli incidenti alla violenza.

19 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us