Salute

Dopo la covid, eviteremo luoghi affollati e indosseremo la mascherina?

La maggior parte degli americani sostiene che alla fine della pandemia da CoVID-19 non abbandonerà mascherina e gel disinfettante. E manterrà la distanza dagli altri. 

Con il procedere (più o meno lineare) della campagna vaccinale e la conferma dell'efficacia dei vaccini anticovid, iniziamo a vedere una fioca luce in fondo al tunnel. Ma per tornare alla cosiddetta vecchia normalità non basterà qualche mese: gli esperti continuano a ripetere che non ci libereremo presto di mascherine e disinfettanti, e specie nei primi tempi sarà fondamentale mantenere le misure di sicurezza che ci accompagnano ormai da un anno. Secondo un sondaggio condotto su oltre 2000 statunitensi dal Wexner Medical Center della Ohio State University, la maggior parte degli americani pensa di mantenere le precauzioni sanitarie anche oltre la fine della pandemia.

(Dis)tanti e (dis)infettati. Quasi tre quarti dei partecipanti all'indagine hanno dichiarato che continueranno a indossare le mascherine in pubblico anche quando sarà passato l'incubo CoViD-19; quattro su cinque sostengono che eviteranno luoghi affollati, mentre ben il 90% non smetterà di lavarsi le mani frequentemente o disinfettarle.

Queste affermazioni sono probabilmente dettate dal fatto che ci troviamo ancora nel pieno della diffusione dei contagi e quindi ci sembra impossibile immaginare un mondo "normale" in cui stare in mezzo agli altri senza timore; eppure, mantenere alcune di queste abitudini potrebbe aiutarci a vivere più in salute e a proteggere le fasce più deboli durante la stagione influenzale (che quest'anno è stata quasi inesistente, a riprova che mascherine e distanziamento funzionano). «Credo che in molti abbiano capito che alcune abitudini adottate contro la covid possono essere mantenute per proteggere la salute di tutti», afferma Iahn Gonsenhauser del Wexner Medical Center.

Ripristino dello status quo? Secondo gli esperti, almeno sotto alcuni aspetti, la vita non tornerà come prima. Il prefisso tele rimarrà fisso davanti ad alcune parole, come lavoro o medicina: dopo aver sfruttato la tecnologia (e averne riscontrato anche gli effetti negativi) durante il lockdown per lavorare da casa o per consultare il medico senza recarsi in ambulatorio, telelavoro e telemedicina potrebbero fare parte delle nostre abitudini anche dopo la fine della pandemia, magari a complementare riunioni di lavoro e visite mediche in presenza.

19 febbraio 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us