Salute

Disabili: teatro come terapia, da università Tor Vergata progetto ricerca

Roma, 25 gen. (AdnKronos Salute) - Ricerca, formazione e terapia: il teatro incontra le disabilità mentali. Questa sera alle 19.30, all'Auditorium Parco della Musica sarà presentato al pubblico, e alla stampa, il progetto di ricerca 'Teatro terapia innovativa: ricerca e formazione sperimentale in teatro integrato dell'emozione', sostenuto dal Miur e promosso dall'università di Roma Tor Vergata. Il progetto è dedicato alle persone con diverse abilità fisiche e psichiche e fa parte delle iniziative 'ZeroINdifferenza' per una università sostenibile e inclusiva, in collaborazione con l'Associazione teatro patologico.

Nel corso della serata Dario D'Ambrosi e il suo Teatro patologico porteranno in scena una particolare versione della Medea di Euripide, con protagonisti Almerica Schiavo nel ruolo di Medea e Mauro F. Cardinali nel ruolo di Giasone. Nelle vesti di madrina, Claudia Gerini, da molti anni impegnata con i "ragazzi difficili" del Teatro patologico, come anche altri noti attori e artisti che prenderanno parte alla serata.

Il progetto, spiega una nota, è frutto dell'unione fra la trentennale esperienza sul campo sviluppata dall'Associazione teatro patologico e le attività di ricerca svolte in ambito neuropsichiatrico dall'università Tor Vergata, sotto l'egida di Alberto Siracusano (direttore Dipartimento di medicina dei sistemi), con l'obiettivo di giungere a una validazione scientifica formale di metodi innovativi di teatro-terapia, a vantaggio di soggetti con disabilità mentali di diverso grado.

Il primo step è rappresentato dal corso di formazione sperimentale, offerto dall'Associazione teatro patologico, che viene inaugurato questa sera e che avrà una durata di 6 mesi.

Duplici le finalità: fare ricerca sul campo, anche diretta alla preparazione di operatori esperti in riabilitazione neuropsichiatrica; proporre un percorso formativo sperimentale rivolto a giovani diplomati con disturbi mentali di diversa entità, che consenta ai partecipanti - attraverso un contesto protetto e rassicurante, nonché con l’ausilio di personale specializzato - di integrarsi nel mondo teatrale e, di qui, nella società, anche offrendo un supporto psicologico diretto ai familiari.

Un'équipe di ricerca coordinata Siracusano seguirà e supporterà le attività proposte ai 20 partecipanti, monitorando il percorso didattico-laboratoriale e predisponendo un'indagine approfondita, in modo da arrivare a protocolli terapeutici preliminari.

25 gennaio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us