Di che cosa sono fatti i peli?

I peli sono costituiti da una parte esterna, detta scapo, e una radice infissa nella pelle (nel follicolo pilifero) che termina con un bulbo. Le cellule esterne dei peli sono di consistenza...

pelle

I peli sono costituiti da una parte esterna, detta scapo, e una radice infissa nella pelle (nel follicolo pilifero) che termina con un bulbo. Le cellule esterne dei peli sono di consistenza cornea e a forma di lamelle sovrapposte. All’interno ci sono le cellule che danno il colore. Esistono tre tipi di peli: non sessuali (come capelli, ciglia, sopracciglia), ambisessuali (quelli pubici e ascellari), e infine i peli maschili che crescono sul viso, sotto l’ombelico, su gambe, braccia, torace e dorso. Un pelo, strappato, si riforma a partire dal follicolo. Per eliminare definitivamente i peli, occorre neutralizzare il follicolo e per questo si ricorre all’elettrocoagulazione: un ago sottilissimo viene introdotto nel follicolo e con una piccola scarica elettrica si brucia l’area pilifera. Si possono però eliminare pochi peli per volta.

28 Giugno 2002