Salute

Da dove viene l'HIV

Il virus ha viaggiato molto: un tragitto complesso, dalle piccole scimmie agli scimpanzé per finire all'uomo.

Da dove viene l'HIV
Il virus ha viaggiato molto: un tragitto complesso, dalle piccole scimmie agli scimpanzé per finire all'uomo.

Da scimpanzé uccisi e mangiati deriva probabilmente un virus che è diventato il virus dell'HIV.
Da scimpanzé uccisi e mangiati deriva probabilmente un virus che è diventato il virus dell'HIV.

Si pensa da qualche anno che il virus che provoca l'AIDS, cioè l'HIV (Human immonodeficiency virus) provenga molto probabilmente dagli scimpanzé. Ma chi ha infettato i nostri parenti scimmie? Uno studio di ricercatori inglesi, americani e francesi è giunto alla conclusione che il virus è “saltato” dalle scimmie agli scimpanzé con lo stesso metodo con cui è arrivato all'uomo: la caccia.
Si sa infatti che gli scimpanzé a volte si comportano come cacciatori, e catturano e mangiano altre piccole scimmie.
Trasformati nello scimpanzé. Nel loro corpo, i virus dell'immunodeficienza di due specie di scimmie (un cercocebo e un cercopiteco) si sono ricombinati e hanno dato origine al virus dell'immunodeficienza proprio dello scimpanzé. I ricercatori sono giunti a questa conclusione studiando le sequenze di molti virus di piccole scimmie, dell'uomo e dello scimpanzé, e costruendo un albero filogenetico di tutti i virus.
Dallo scimpanzé il virus sarebbe passato all'uomo quando, penetrando nella foresta tropicale, i cacciatori hanno cominciato a uccidere scimpanzé come “bush meat”, cioè carne di animali presi dalle zone più selvagge.

(Notizia aggiornata al 13 giugno 2003)

13 giugno 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us