Salute

Covid: i primi effetti positivi dei vaccini in Italia

Crollano i contagi e i decessi tra il personale sanitario e i residenti delle RSA: ecco il rapporto ISS che fornisce ulteriori prove sull'efficacia dei vaccini.

Le prove che i vaccini anticovid funzionano sono ora sotto gli occhi di tutti: un rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha fornito i primi dati positivi sull'efficacia della campagna vaccinale nelle RSA (le residenze sanitarie assistenziali), che dalla fine di febbraio hanno registrato un notevole calo nei contagi e nei decessi del personale e dei residenti. Nello studio, che ha coinvolto 833 strutture con oltre 30.000 posti letto, sono stati analizzati i dati della diffusione del virus SARS-CoV-2 nelle residenze da inizio ottobre 2020 a metà marzo 2021.

Stop a contagi… Dopo un picco di contagi a novembre (con oltre il 3% di infetti tra i residenti), l'incidenza si è ridotta dopo l'inizio della campagna vaccinale, arrivando tra fine febbraio e le prime settimane di marzo a valori pari a quelli della prima settimana di ottobre (0,5-0,6%), quando ancora attendevamo l'inizio della cosiddetta "seconda ondata". Un dato in controtendenza con l'andamento dei contagi nella popolazione generale, dove i casi di covid sarebbero aumentati proprio tra fine febbraio e inizio marzo.

… e decessi. L'analisi dell'ISS ha riscontrato la stessa tendenza positiva anche nei contagi tra gli operatori sanitari delle RSA e, cosa ancor più importante, nei decessi tra i residenti: dopo un sostanziale aumento nell'ottobre scorso, con oltre un decesso ogni cento pazienti anziani non autosufficienti nella seconda settimana di novembre, il numero dei decessi complessivi ha cominciato a scendere alla fine di gennaio, per arrivare allo 0,4-0,6% nella terza settimana di febbraio.

In questi mesi i media, i politici e le istituzioni ci hanno bombardato di numeri, percentuali e statistiche che, a lungo andare, hanno forse un po' perso di significato: ma dobbiamo ricordare che dietro a quei numeri, quelle percentuali e quelle statistiche ci sono persone, le cui vite vengono risparmiate anche grazie al progresso della scienza e a un prodotto frutto di sforzi globali congiunti, chiamato vaccino.

28 marzo 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us