Salute

Covid: i primi effetti positivi dei vaccini in Italia

Crollano i contagi e i decessi tra il personale sanitario e i residenti delle RSA: ecco il rapporto ISS che fornisce ulteriori prove sull'efficacia dei vaccini.

Le prove che i vaccini anticovid funzionano sono ora sotto gli occhi di tutti: un rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha fornito i primi dati positivi sull'efficacia della campagna vaccinale nelle RSA (le residenze sanitarie assistenziali), che dalla fine di febbraio hanno registrato un notevole calo nei contagi e nei decessi del personale e dei residenti. Nello studio, che ha coinvolto 833 strutture con oltre 30.000 posti letto, sono stati analizzati i dati della diffusione del virus SARS-CoV-2 nelle residenze da inizio ottobre 2020 a metà marzo 2021.

Stop a contagi… Dopo un picco di contagi a novembre (con oltre il 3% di infetti tra i residenti), l'incidenza si è ridotta dopo l'inizio della campagna vaccinale, arrivando tra fine febbraio e le prime settimane di marzo a valori pari a quelli della prima settimana di ottobre (0,5-0,6%), quando ancora attendevamo l'inizio della cosiddetta "seconda ondata". Un dato in controtendenza con l'andamento dei contagi nella popolazione generale, dove i casi di covid sarebbero aumentati proprio tra fine febbraio e inizio marzo.

… e decessi. L'analisi dell'ISS ha riscontrato la stessa tendenza positiva anche nei contagi tra gli operatori sanitari delle RSA e, cosa ancor più importante, nei decessi tra i residenti: dopo un sostanziale aumento nell'ottobre scorso, con oltre un decesso ogni cento pazienti anziani non autosufficienti nella seconda settimana di novembre, il numero dei decessi complessivi ha cominciato a scendere alla fine di gennaio, per arrivare allo 0,4-0,6% nella terza settimana di febbraio.

In questi mesi i media, i politici e le istituzioni ci hanno bombardato di numeri, percentuali e statistiche che, a lungo andare, hanno forse un po' perso di significato: ma dobbiamo ricordare che dietro a quei numeri, quelle percentuali e quelle statistiche ci sono persone, le cui vite vengono risparmiate anche grazie al progresso della scienza e a un prodotto frutto di sforzi globali congiunti, chiamato vaccino.

28 marzo 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us