Cosa si mangia per colazione nel mondo?

corbis-42-25956025
Una perfetta colazione all'inglese - Foto: © Peter Dench/In Pictures/Corbis |

Italia
È in genere calda, dolce e profumata, a base di latte e caffè, biscotti, torte o brioche, oppure pane addolcito con marmellata o con cioccolato spalmabile ed eventualmente frutta. Questo modello si è diffuso dalla Prima guerra mondiale, perché alle reclute l’esercito offriva una colazione a base di latte, caffè e gallette. Prima di allora la maggior parte della popolazione mangiava gli avanzi della cena (pane al sud e polenta al nord), ammorbiditi nel latte.
(Buon appetito! I modi più strani per dirlo in questa gallery)

Nord Europa
Contro il grande freddo servono tante calorie e per iniziare la giornata con la giusta energia nell’Europa del Nord si preferiscono quindi salsicce, uova fritte e cetrioli sottaceto. In Russia sono tipiche le crêpe lievitate e i mix di cereali (avena, miglio e riso) con panna acida. In Scandinavia oltre a prosciutto e formaggio è usuale gustare il porridge di avena (una sorta di semolino) con il latte.

Paesi anglosassoni
Uova strapazzate e bacon, ovvero pancetta di maiale fresca poi fritta. Questo è il piatto tipico della colazione nel Regno Unito. Oltre a ciò sono comuni le salsicce, il pane tostato col burro e il porridge. Sovente vengono consumati anche funghi e pomodori. La colazione negli Usa è simile, ma sono comuni anche lo sciroppo d’acero, i pancakes, i muffin e le ciambelle.
(Sul piatto nel 2050: cavallette, alghe e hamburger artificiali)

Oriente
Il riso fa la parte del leone anche a colazione. In Cina la parola “colazione” si traduce addirittura in “riso del mattino”. Al cereale i cinesi accompagnano una bevanda a base di latte di soia e il cai, un contorno fatto di pesce, carne o verdure. In alternativa al riso si possono consumare i bao zi (ravioli ripieni di carne e verdure) o il fan, a base di orzo e granturco.

India
Diverse sono le pietanze della colazione indiana. Si va dal tipico pane chapati, agli involtini di riso e cocco, dalle focaccine di farina e patate cotte al forno al puttu, un dolce a base di curry, cocco, riso basmati e banane. Tradizionali sono anche i vada, ciambelline fritte salate speziate al ginger e al coriandolo. Nell’India del Nord è usuale consumare legumi e, in particolare, una minestra di piselli secchi con pasta fatta a mano.
(Pensi di sapere come si gira il mondo? Fai il test sul galateo del viaggiatore)

Africa
La colazione varia a seconda delle regioni. Nel Maghreb (Marocco, Tunisia, Algeria, Libia) è a base di tè verde alla menta, pane bianco (tipo focaccia bassa cotta al forno) e cous-cous. In Egitto si può mangiare anche una pietanza a base di fave mentre in Senegal e nel Gambia si prediligono le arachidi accompagnate da un impasto di miglio, pomodori e verdure.

 

24 aprile 2012