Salute

Contro l'alcol, 150 minuti di sport alla settimana

Gli effetti dannosi degli alcolici sulla salute possono essere contrastati o controbilanciati da una moderata attività fisica, pari almeno a due ore e mezza ogni 7 giorni.

Se vi concedete un bicchiere ogni tanto, mettete in conto qualche camminata in più: una moderata attività aerobica può contrastare gli effetti più dannosi dell'alcol sulla salute.

L'alcol è una sostanza potenzialmente cancerogena associata ad almeno sette diversi tipi di tumore (bocca e gola, laringe, esofago, fegato, intestino, colon e seno), oltre che a problemi cardiovascolari.

La maggior parte degli studi sulla sua pericolosità considera però il suo consumo come un comportamento isolato da altri fattori, quali la propensione a fare sport, il tipo di dieta o l'abitudine a fumare. Insomma uno scenario piuttosto lontano dalla realtà.

Ampio campione. In uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine, Emmanuel Stamatakis dell'università di Sydney (Australia) ha studiato il rapporto tra alcol ed esercizio fisico in 36 mila persone, tracciandone abitudini e mortalità nell'arco di 10 anni.

Lo studio ha evidenziato che il consumo di alcol, isolato da altri parametri, è correlato a più alte probabilità di morte precoce e a una più elevata incidenza di cancro.

Effetto protettivo. Quando però sono stati inseriti i dati sull'attività fisica è risultato che, tra quanti praticavano almeno 150 minuti di sport a settimana, non si registrava un significativo incremento di patologie tumorali o di mortalità, a patto che si rimanesse nella soglia dei consumi moderati - che in Italia è convenzionalmente pari a 1 unità alcolica al giorno per donne e anziani (10-12 grammi di etanolo) e 2 unità alcoliche al giorno (20-25 grammi di etanolo) per gli uomini.

Le statistiche sulla mortalità non cambiavano per chi si muoveva di più: come se ci fosse un tetto minimo da raggiungere per contrastare almeno alcuni effetti negativi dell'alcol. Ma pensare che una corsetta possa cancellare gli effetti di una sbronza è sbagliato: è bene non superare, comunque, le dosi consigliate.

10 settembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us