Salute

Che cos’è il trapianto di midollo osseo?

Il trapianto di midollo osseo è una tecnica che può permettere la sopravvivenza in caso di gravi malattie del sangue, come la leucemia e l’anemia ablastica. In questi casi, infatti, il midollo...

Il trapianto di midollo osseo è una tecnica che può permettere la sopravvivenza in caso di gravi malattie del sangue, come la leucemia e l’anemia ablastica. In questi casi, infatti, il midollo osseo, formato da cellule che danno origine a tutte le cellule del sangue, perde la sua funzionalità, che può essere recuperata solo grazie alla sostituzione delle cellule malate con altre in grado di riprodursi. Il trapianto può avvenire, dopo particolari trattamenti, con cellule sane dello stesso paziente oppure con cellule prese da un donatore.
Come donare. Il donatore deve essere sano, maggiorenne e, a maggior garanzia di un buono stato di salute, non avere un’età superiore ai 40 anni. Per entrare nelle liste di donazione è sufficiente sottoporsi a un normale esame del sangue, che permette di catalogare il donatore sulla base dei suoi antigeni tissutali, particolari strutture caratteristiche di ogni individuo e presenti su tutte le cellule. È proprio in base alla compatibilità con gli antigeni tissutali del ricevente che si sceglie il donatore.
Riposo forzato. Il prelievo del midollo avviene con ripetute iniezioni nelle ossa del bacino, generalmente in anestesia generale. Tutta l’operazione dura meno di un’ora. Dopo il prelievo il donatore deve rimanere a riposo per circa una settimana, il tempo necessario perché il midollo ritorni ai livelli abituali. Le cellule del donatore vengono trasfuse per via endovenosa al ricevente dopo che quelle malate sono state distrutte.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us