Che cosa sono le sinapsi?

Le sinapsi sono i punti di contatto tra due cellule nervose e servono per propagare gli impulsi nervosi. Ogni cellula nervosa (neurone) è costituita da una parte più larga, il corpo cellulare, e...

shutterstock_432573415

Le sinapsi sono i punti di contatto tra due cellule nervose e servono per propagare gli impulsi nervosi. Ogni cellula nervosa (neurone) è costituita da una parte più larga, il corpo cellulare, e da filamenti, detti assoni, lungo i quali l’impulso nervoso si propaga grazie a piccoli e brevi cambiamenti del potenziale elettrico della membrana cellulare. I filamenti terminano con una zona allargata, detta bottone sinaptico, che generalmente poggia o si trova molto vicino al corpo cellulare di un altro neurone.

 

Questa è la sinapsi. Quando l’impulso arriva in questa area, provoca l’emissione di particolari sostanze, chiamate neurotrasmettitori. Questi si diffondono nello spazio esistente tra le due cellule e vengono raccolti dalla cellula successiva, nella quale provocano un’onda di depolarizzazione, cioè una variazione nella distribuzione delle cariche elettriche. In questo modo il segnale passa da una cellula all’altra.

 

Molti studi sulla struttura delle sinapsi sono stati fatti sul calamaro Loligo pealii, che ha un sistema nervoso semplicissimo, ma possiede assoni centinaia di volte più grandi del normale.

 

Tutto su Mente e Cervello

28 Giugno 2002

Codice Sconto