Salute

Che cosa si può trovare nella cacca dei neonati?

Tracce di microplastica sono state trovate anche nel meconio, cioè le prime feci dei neonati. Non soltanto, quindi, in quelle di bimbi piccoli e adulti.

La Terra è invasa dalla plastica. E anche il nostro organismo lo è: beviamo, respiriamo e mangiamo plastica, perché è nelle bevande, nel cibo e perfino nell'aria. La plastica, che è indistruttibile, si trasforma in particelle minuscole: le microplastiche, cioè microparticelle di materiale sintetico di dimensioni inferiori a 5 millimetri, e le nanoplastiche che vanno da 1 a 1.000 nanometri (milionesimi di millimetro). Infatti, gli studi che hanno cercato microplastiche all'interno del nostro corpo le hanno sempre trovate. Come lo studio pilota effettuato dalla New York State University che le ha trovate anche nel meconio, cioè le prime feci dei neonati.

Cacca di plastica. Nella ricerca statunitense sono stati studiati il meconio di tre neonati, e le feci di sei neonati e 10 adulti. In tutti i campioni di feci è stata notata la presenza di polietilene tereftalato (PET) e policarbonato (PC), due delle plastiche più diffuse, impiegate per esempio nei contenitori di bevande e alimenti, con una concentrazione molto più elevata nelle pupù dei neonati. I risultati hanno confermato quelli di uno studio europeo precedente, pubblicato su Pharmaceutics, che aveva trovato 10 tipi diversi di microplastiche nel meconio di due bambini nati con parto cesareo e nelle placente delle madri. E uno altro studio condotto su topoline gravide ha evidenziato anche che le microplastiche inalate, una volta raggiunto il sangue, possono arrivare alla placenta e passare nel feto.

Poiché le microplastiche possono ulteriormente frammentarsi fino a riuscire a entrare nelle cellule, causando infiammazioni anche gravi, sarà importante riuscire a determinare meglio le origini di questa contaminazione. E quanto possa incidere sulla salute dell'organismo già dalla nascita. 

Trovi tante altre Domande&Risposte su Focus in edicola. Perché non ti abboni?

30 novembre 2022 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us