Focus

Che cosa è la retinite pigmentosa?

Vengono definite “retinite pigmentosa” un gruppo di malattie ereditarie che colpiscono la retina di entrambi gli occhi causando una perdita progressiva della vista. Provocano l’atrofia del nervo...

2002628225719_10
|

Vengono definite “retinite pigmentosa” un gruppo di malattie ereditarie che colpiscono la retina di entrambi gli occhi causando una perdita progressiva della vista. Provocano l’atrofia del nervo ottico, la degenerazione dei bastoncelli (organi recettori della luce) e la pigmentazione (colorazione) della retina. Questa, infatti, è la parte dell’occhio sensibile alla luce che compone le immagini e le invia la cervello.
Buco della serratura. I sintomi della malattia consistono nella difficoltà di vedere in condizioni di scarsa illuminazione, in problemi di adattamento nel passare da ambienti illuminati a quelli bui e nel restringimento del campo visivo. In quest’ultimo caso si ha difficoltà nel vedere gli oggetti posti lateralmente, come accade se si guarda attraverso uno spioncino o un buco della serratura. Generalmente colpisce tra la pubertà e l’età matura e progredisce con ritmi variabili da persona a persona.
Esiste anche la malattia di Stargadt, una forma di degenerazione giovanile della retina che colpisce la macula, cioè la parte centrale, causando difficoltà nella lettura o nel riconoscere i dettagli, ma lasciando intatta la visione laterale che permette di orientarsi nello spazio.

 

28 giugno 2002

Sai riconoscere il
 

 

VERSO

 


di questi  ANIMALI?