Salute

È vero che le creme solari sono un'eredità della guerra?

La prima crema protettiva non serviva alle donne in spiaggia, ma agli aviatori nel Pacifico.

Che cosa c’entra la crema solare con la guerra? L'ipotesi più accreditata è che la prima crema solare protettiva sia stata concepita nel corso della Seconda guerra mondiale dal farmacista Benjamin Green, un aviatore, con lo scopo di proteggere i soldati statunitensi di stanza nel Pacifico meridionale. Green ebbe poi l'intuizione di migliorare quel primo filtro abbronzante e protettivo per "uso militare" e proporlo al nascente turismo balneare di massa per un'abbronzatura senza i rischi delle scottature: mise a punto una lozione dal profumo di gelsomino, capace di far diventare la pelle del colore del rame.

10 invenzioni utilissime che dobbiamo alla Prima Guerra Mondiale
VAI ALLA GALLERY (N foto)


Pubblicità
Fu così che nel 1944 venne commercializzata la prima crema solare Coppertone (testualmente "tono di rame"). Il brand conquistò notorietà mondiale negli anni Cinquanta grazie a una celebre campagna pubblicitaria con protagonista una bambina bionda con i codini e un cocker spaniel nero che le morde il costume, evidenziando il sederino pallido.

Ti può interessare:
L'abbronzatura? Dà dipendenza come una droga
Gli effetti dell'eccessiva esposizione al sole
Le carote viola fanno abbronzare?

11 luglio 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us