Salute

Celiaci: due ore di libertà dal glutine

Non è un farmaco e neppure una terapia: permette "solo" di fare uno strappo alla regola e di non preoccuparsi del glutine per un paio d'ore.

Hoon Sunwoo, professore di scienze farmaceutiche presso l'università dell'Alberta (Canada), ha sviluppato un prodotto che permette ai celiaci di assumere cibi con glutine. La pillola ha superato la prima fase dei test clinici e si è dimostrata sicura: ora è stata avviata la seconda fase per verificarne l'efficacia. Se tutto andrà bene potrebbe arrivare nelle farmacie nel giro di due o tre anni.

Come funziona. La celiachia è una malattia autoimmune dell'intestino tenue, perciò Sunwoo si è posto l'obiettivo di trovare il modo di isolare il glutine mentre attraversa quel tratto del sistema digerente, così che non interagisca con la mucosa e non provochi reazioni di intolleranza o allergiche. La soluzione è arrivata grazie ad anticorpi contenuti nel tuorlo d'uovo, che opportunamente trattati inibiscono l'assorbimento della gliadina, cioè quella proteina componente del glutine che i celiaci hanno difficoltà a digerire.

Due ore di pizza e birra. Assunta cinque minuti prima di un pasto che si annuncia trasgressivo, la pillola dovrebbe regalare ai celiaci un paio d'ore di libertà dal regime alimentare che devono tenere. Hoon Sunwoo, che ha lavorato a questo prodotto insieme al collega Jeong Sim, sottolinea che non si tratta di una cura: «È invece un modo per migliorare la qualità della vita dei celiaci, per consentire loro di socializzare con minori limitazioni».

L'università dell'Alberta ha stretto un accordo con Vetanda Group per commercializzare il prodotto, probabilmente entro tre anni in Canada, e successivamente negli Stati Uniti e in Europa.

29 luglio 2015
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us