Salute

Celiaci: due ore di libertà dal glutine

Non è un farmaco e neppure una terapia: permette "solo" di fare uno strappo alla regola e di non preoccuparsi del glutine per un paio d'ore.

Hoon Sunwoo, professore di scienze farmaceutiche presso l'università dell'Alberta (Canada), ha sviluppato un prodotto che permette ai celiaci di assumere cibi con glutine. La pillola ha superato la prima fase dei test clinici e si è dimostrata sicura: ora è stata avviata la seconda fase per verificarne l'efficacia. Se tutto andrà bene potrebbe arrivare nelle farmacie nel giro di due o tre anni.

Come funziona. La celiachia è una malattia autoimmune dell'intestino tenue, perciò Sunwoo si è posto l'obiettivo di trovare il modo di isolare il glutine mentre attraversa quel tratto del sistema digerente, così che non interagisca con la mucosa e non provochi reazioni di intolleranza o allergiche. La soluzione è arrivata grazie ad anticorpi contenuti nel tuorlo d'uovo, che opportunamente trattati inibiscono l'assorbimento della gliadina, cioè quella proteina componente del glutine che i celiaci hanno difficoltà a digerire.

Due ore di pizza e birra. Assunta cinque minuti prima di un pasto che si annuncia trasgressivo, la pillola dovrebbe regalare ai celiaci un paio d'ore di libertà dal regime alimentare che devono tenere. Hoon Sunwoo, che ha lavorato a questo prodotto insieme al collega Jeong Sim, sottolinea che non si tratta di una cura: «È invece un modo per migliorare la qualità della vita dei celiaci, per consentire loro di socializzare con minori limitazioni».

L'università dell'Alberta ha stretto un accordo con Vetanda Group per commercializzare il prodotto, probabilmente entro tre anni in Canada, e successivamente negli Stati Uniti e in Europa.

29 luglio 2015
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us