Salute

Tumori del sangue: approvata la terapia CAR-T in Italia

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ​ha approvato la prima terapia genica CAR-T per curare due tipi di tumori del sangue. Da settembre potrà essere utilizzata presso i centri specialistici selezionati dalle Regioni.  

L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha approvato la prima terapia a base di cellule CAR-T, che sarà quindi disponibile da settembre per due tipi di tumori del sangue, quando questi non rispondono agli altri trattamenti. A beneficiarne potranno essere i bambini e i giovani fino a 25 anni, affetti da leucemia linfoblastica acuta a cellule B (DLBCL) , e i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B.

Complessivamente si stima che ogni anno potranno ricorrere al nuovo trattamento dalle 400 alle 600 persone che prima non avevano altre possibilità di cura. Le CAR-T (dall'inglese Chimeric Antigen Receptor T cell therapies) sono terapie geniche che modificano il Dna dei linfociti T del paziente, rendendoli in grado di eliminare selettivamente le cellule tumorali.

terapia genitca CAR-T, AIFA, Tumori
Come funziona il trattamento della terapia genica CAR-T, a comicniare dal prelievo del sangue del paziente malato di tumore. © AIFA

Trattamento rivoluzionario. La modifica consiste nell'introduzione di un gene (quello del recettore dell’antigene chimerico CAR) che produce una proteina di superficie che permette ai linfociti di riconoscere e attaccare il tumore. Negli studi clinici, le CAR-T hanno permesso di ottenere la remissione completa dalla malattia per circa l'80% dei casi di leucemia linfoblastica acuta e per il 40% dei pazienti con DLBCL.

Gli effetti collaterali, fra cui anomalie del sistema immunitario e sindromi neurologiche, possono tuttavia essere anche gravi. Considerata la complessità della procedura, il trattamento potrà essere eseguito soltanto in strutture altamente specializzate, che le Regioni dovranno individuare. L'Aifa renderà disponibile l'elenco sul suo sito.

9 agosto 2019 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us