Calzini bollenti

Rimanere con i piedi gelati è uno degli aspetti più scoccianti della vita all'aria aperta. Perché dunque non indossare calze che si riscaldano da sole all'occorrenza? La novità sarà presto in...

2004427165221_8

Calzini bollenti
Rimanere con i piedi gelati è uno degli aspetti più scoccianti della vita all'aria aperta. Perché dunque non indossare calze che si riscaldano da sole all'occorrenza? La novità sarà presto in vendita in Australia.
Agli esordi della carriera, i membri del complesso rock dei Red Hot Chili Peppers avevano uno strano modo per riscaldare i calzini. Erano infatti soliti esibirsi (e farsi ritrarre) vestiti soltanto con tre paia di calze.Guarda le nuove calze autoriscaldate. Foto: © Canesis.
Agli esordi della carriera, i membri del complesso rock dei Red Hot Chili Peppers avevano uno strano modo per riscaldare i calzini. Erano infatti soliti esibirsi (e farsi ritrarre) vestiti soltanto con tre paia di calze.
Guarda le nuove calze autoriscaldate. Foto: © Canesis.

La bella stagione è alle porte e rigori dell'inverno sono soltanto un lontano ricordo. Ma pescatori, sciatori e tifosi possono prendere comunque nota. Presto per tenere i piedi al caldo, anche nelle situazioni di freddo più rigido, basteranno un paio di calze speciali e una piccola batteria da 7 volt.
La novità arriva dall'emisfero australe (dove appunto sta sopraggiungendo la brutta stagione), dalla Australian Wool Innovation (AWI), una società che raccoglie i produttori di lana australiani. Applicando una tecnologia brevettata in Nuova Zelanda, assicurano di essere pronti a vendere dei calzini autoriscaldati.
Tappeto bollente. La produzione delle calze non cambia. Ma in alcune zone della calza verranno applicate fibre lanose, appositamente trattate per condurre elettricità, che fungeranno da reticolo per il passaggio dell'energia. Dunque niente fili elettrici come resistenze che, più spessi e duri, sono molto fastidiosi soprattuto se ci si deve camminare sopra. Sarà tutta la calza a produrre calore e tenere il piede al caldo.
Alla AWI assicurano che una pila da 7 volt può riscaldare un paio di calze per 3-4 ore, sufficienti per rendere indimenticabile una sciata ad alta quota anche ai più freddolosi. Un comodo display servirà per tenere sotto controllo la temperatura ed effettuare le regolazioni adeguate.
E sono già allo studio cappellini, guanti e ovviamente coperte riscaldate, già presenti sul mercato, ma dotate di fastidiose e dure resistenze elettriche.

(Notizia aggiornata al 27 aprile 2004)

27 Aprile 2004