Salute

Benessere: respirare per vincere lo stress, a luglio RespirAction Week

Roma, 18 giu. (AdnKronos Salute) - Sono per lo più donne, dai 18 ai 65 anni, le italiane appassionate dei Fiori di Bach. A loro, ma anche a tutte le persone che puntano a metodi olistici per ritrovare il benessere è rivolta la prima edizione della RespirAction Week, una settimana di eventi e iniziative in programma nella Valle Aurina in Trentino Alto Adige dal 18 al 25 luglio. Al centro dell'evento seminari dedicati in primo luogo al tema del respiro, anche in virtù della presenza sul territorio del Centro climatico Predoi, una galleria terapica unica in Italia.

Tra gli appuntamenti la conferenza che terrà Sergio Laricchia, product manager di Guna ed esperto in materia di Fiori di Bach, che parlerà delle 'Sfumature emotive della respirazione: Fiori di Bach e maestria delle emozioni. Percorso teorico-esperienziale'. "I Fiori di Bach esprimono archetipi emozionali ai quali ispirarsi al fine di evocare le proprie innate risorse e capacità di adattamento per gestire al meglio i propri stati d’animo e, di conseguenza, per armonizzare la qualità della nostra respirazione", spiega Laricchia. "Con un approccio divertente e interattivo, durante la conferenza impareremo a integrarli con altri strumenti di 'Intelligenza emotiva', per mettere le emozioni al nostro servizio".

Comprensione e gestione del linguaggio non verbale, delle emozioni primarie, delle risorse e delle 'trappole' del nostro cervello, dei sistemi di credenze, dell'empatia, dei 'neuroni specchio' e delle differenze neurofisiologiche tra uomo e donna "si riveleranno utili strumenti per gestire lo stress e migliorare i rapporti interpersonali a livello privato e professionale", assicura Laricchia.

La respirazione, oltre che da fattori fisiologici, ambientali e patologici, è influenzata dalle emozioni che proviamo, e dalla loro 'cristallizzazione' in stati d'animo disarmonici: quando ci sentiamo tristi o siamo investiti da stati depressivi - spiegano gli esperti - il ritmo respiratorio è lento, incompleto, parzialmente addominale, mentre quanto ci sentiamo impauriti e proviamo stati di umore ansiosi, il ritmo respiratorio è accelerato, incompleto e toracico.

L'evento sarà anche l'occasione per scoprire nuovi dettagli sulla 'respirazione dell'acqua', ovvero sul ruolo del liquido vitale "presente nel nostro corpo nel 'veicolare' informazioni biologiche, rivelato da pionieristici studi di biofisica", spiega Laricchia all'Adnkronos Salute.

"Studi portati avanti, fra gli altri, anche dal Nobel Luc Montagnier, hanno indagato sulla natura dell'acqua, che pur essendo composta di una stessa molecola è sempre presente in due stadi. Troviamo infatti molecole che si raggruppano fra loro - dice l'esperto - e altre svincolate. Ebbene, i fluidi biologici hanno una proprietà particolare: una sorta di 'auto-organizzazione' che si verifica solo negli organismi biologici.

Siamo fatti al 70% di acqua, insomma, ma questa nel nostro corpo è organizzata in modo peculiare". La respirazione dell'acqua è il processo attraverso il quale i liquidi organici veicolano le informazioni biologiche. Per maggiori informazioni sulla settimana: www.respiractionweek.it.

18 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us