Salute

Bellezza: lifting sempre più senza bisturi, nuove tecniche al vaglio esperti

Roma, 27 feb. (AdnKronos Salute) - Sempre meno bisturi per i lifting di nuova generazione che puntano su tecniche soft: fili biostimolanti, elettrochirurgia di superficie, nuovi filler. Metodiche su cui si confronteranno a Bologna gli specialisti provenienti da tutta Italia e dall'Europa per il 18° Congresso internazionale di medicina e chirurgia estetica Sies-Valet, in corso da oggi 27 febbraio al 1 marzo. Un incontro durante il quali si toccheranno a 360 gradi tutti i temi della chirurgia estetica, con diversi collegamenti in diretta televisiva con sale operatorie. Sessioni 'live' in cui i medici potranno interagire con i colleghi impegnati nelle varie fasi degli interventi o dei trattamenti medici per poter approfondire i segreti delle tecniche utilizzate.

Tra i numerosi argomenti trattati alla diciottesima edizione del congresso - si legge in una nota - ampio spazio verrà dedicato a tutte le ultime novità che riguardano sia il settore della medicina estetica che quello della chirurgia estetica. In particolare, tra le tecniche di lifting senza bisturi si parlerà dei fili biostimolanti, fili chirurgici che vengono posizionati attraverso un ago molto sottile, senza tagli né cicatrici e senza la necessità di anestesia. Questi fili inducono le cellule del derma, i fibroblasti, a produrre nuovo collagene ed elastina e si usano per contrastare il cedimento delle aree del volto, ottenendo un effetto visibile e naturale. Gli esperti parleranno anche dei fili di trazione che rappresentano per viso e collo una valida alternativa al vecchio lifting chirurgico, con un effetto il ringiovanimento cutaneo sempre senza anestesia, senza tagli e senza ricovero.

Altro argomento 'principe' dell'incontro bolognese è l'elettrochirurgia ablativa nata come logica evoluzione delle conquiste tecnologiche, che si affiancano all'esigenza da parte del chirurgo di ottenere buoni risultati e ai bisogni del paziente. I più noti trattamenti soft di cui si parlerà sono il peeling chimico, la laserterapia con tutte le sue varianti (utilizzata per gli inestetismi del volto e moltissimo nella depilazione), le onde d'urto, e l'uso dei filler. A questi ultimi, nelle versioni di ultima generazione, verrà dedicata molta attenzione. In particolare a tutte le nuove formulazioni con cui è possibile ridare volume al volto, aumentare le labbra, gli zigomi, correggere le rughe, i solchi, le rughe di espressione. Ma si parlerà anche dell'intramontabile tossina botulinica e delle diverse applicazione del laser.

27 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us