Salute

Bellezza: allarme 'computer face', per rughe da Pc botulino soft

Roma, 9 apr. (AdnKronos Salute) - Trascorrere molte ore immobili davanti allo schermo, magari strizzando gli occhi per la concentrazione, può favorire la formazione di rughe sul viso e accelerare il processo di lassità della pelle, in prevalenza nella zona del collo e delle guance. È la cosiddetta 'computer face', che indica quei volti con guance cadenti, il cosiddetto 'collo di tacchino' e le rughe sulla fronte e intorno agli occhi, ovvero la glabella e le zampe di gallina. Un fenomeno che è stato individuato negli Stati Uniti e che è sempre più diffuso anche in Italia. "Il computer di per sé non provoca invecchiamento della pelle", assicura comunque Giuseppe Sito, vice presidente di Aiteb, Associazione italiana terapia estetica botulino.

"È la postura che si tende ad assumere davanti allo schermo - spiega - ad accentuare la formazione di rughe: non muovere il volto per lungo tempo riduce l'elasticità della pelle, inoltre strizzare ripetutamente gli occhi davanti allo schermo, per cercare la concentrazione o contrastare l'eccessiva luminosità, provoca la formazione di rughe, soprattutto nella zona perioculare". Le cosiddette rughe da pc si contrastano con una soluzione più 'soft' della tossina botulinica.

"Il botulino, utilizzato in soluzione più diluita - prosegue l'esperto - è oggi un importante strumento per attenuare la lassità della pelle e la formazione delle classiche rughe nella zona glabellare che solitamente caratterizzano quanti passano molte ore davanti al pc. Concretamente, si tratta di un'iniezione di botulino sottocutanea, in concentrazione più soft rispetto all'uso tradizionale in medicina estetica. Questo permette di intervenire direttamente sulle ghiandole sebacee, sulle ghiandole sudoripare e sullo strato superficiale dei muscoli facciali che sono responsabili dell’apertura dei pori. Inoltre, recenti studi hanno scoperto che il botulino stimola i fibroblasti: questo porta quindi ad avere una pelle diventa più compatta, più liscia e sollevata. I risultati sono visibili dopo circa una settimana e possono durare fino a quattro-cinque mesi in molti pazienti".

La ricerca sulla tossina botulinica sta aprendo dunque nuove frontiere. "Recenti evidenze dell'azione del botulino sulla cute - spiega il vice presidente di Aiteb - fanno emergere un nuovo potenziale anti-photoaging del farmaco: già il suo utilizzo in concentrazione più soft permettere di avere dei significativi risultati in questa direzione. Non più un effetto specifico sui muscoli dell'espressione, ma un effetto specifico sulla cute, capace anche di limitare i danni da esposizione ai raggi ultravioletti. Inoltre, sono in fase di sviluppo nuove formulazioni di tossina botulinica: probabilmente in un futuro abbastanza recente potrà essere disponibile in forma liquida, pronta all'uso, e in formulazione per uso topico, da applicarsi direttamente sulla cute evitando l'uso degli aghi".

Queste nuove frontiere e la grande ricerca che c'è attorno al botulino confermano i suoi elevati standard di sicurezza. Resta però sempre la raccomandazione di affidarsi a mani esperte. Conclude Sito: "Trattandosi di un farmaco, è bene che a eseguire il trattamento sia un medico preparato".

9 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us