Salute

L'autismo è collegato a mutazioni nel DNA non codificante

Per la prima volta, alterazioni nelle porzioni di genoma impropriamente chiamate "DNA spazzatura" sono state ricondotte alla genesi della malattia: una scoperta che ha implicazioni importanti anche per altre condizioni.

Alcune mutazioni in una vasta porzione di codice genetico che non codifica per alcuna proteina sono state collegate allo sviluppo di autismo in bambini senza altri casi familiari della malattia. La scoperta, pubblicata su Nature Genetics, è un mattone importante per la comprensione di questa famiglia di disturbi del neurosviluppo, della quale sappiamo ancora pochissimo. Ma è anche qualcosa di più: per la prima volta, infatti, si dimostra che alterazioni non ereditarie e non codificanti per proteine possono influire sulla genesi di una malattia.

Superfluo? Niente affatto. Lo studio si basa su una premessa sconcertante che riguarda il nostro codice genetico, ossia che solamente il 2% di esso codifica per proteine che hanno funzioni essenziali per l'organismo; il rimanente 98% è stato ritenuto a lungo poco utile, tanto da guadagnare l'ingrato soprannome di "junk DNA", DNA spazzatura.

Nulla di più inesatto: negli ultimi anni è stato dimostrato che questo DNA regola i ritmi di attivazione genica, e determina dove dovranno essere codificate le proteine. Inoltre, molte malattie sarebbero legate a mutazioni "spontanee", cioè non trasmesse sull'asse ereditario, proprio di questa parte di DNA, e non di quel 2% attivo.

dna a confronto. Nel nuovo studio, Olga Troyanskaya del Flatiron Institute's Centre for Computational Biology (USA) ha analizzato con un sistema di apprendimento automatico il DNA di 1.790 persone: individui con autismo provenienti da famiglie senza altri casi della malattia, i loro fratelli e altri parenti. Il sistema computazionale sviluppato dalla scienziata è stato allenato a predire in quale misura ogni sequenza di DNA possa influenzare l'espressione genica.

Le mutazioni nelle regioni di DNA che codificano per le proteine sono responsabili al massimo del 30% dei casi di autismo negli individui senza una storia famigliare di questa condizione. La nuova analisi suggerisce che le mutazioni nel DNA non codificante siano legate a una quantità equivalente di casi.

Cercate qui. La ricerca ha il merito di aver individuato, in una porzione di DNA in cui nessuno aveva controllato, alcune regioni dove possono trovarsi alterazioni sulle quali è opportuno indagare in futuro. Come sottolineano gli autori, un approccio computazionale (che utilizza cioè la potenza di calcolo per risolvere problemi complessi) agli studi di genetica può aprire prospettive inaspettate nella comprensione di malattie sulle cui cause non vi sia ancora la necessaria chiarezza.

5 giugno 2019 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us