Attenti ai colpi di testa

Colpire di testa un pallone da calcio diminuirebbe le capacità intellettive.

2003117141754_8
|

Attenti ai colpi di testa
Colpire di testa un pallone da calcio diminuirebbe le capacità intellettive.

 

Giochi pericolosi. Il pallone può raggiungere la testa dei calciatori alla velocità di 40 chilometri all'ora.
Giochi pericolosi. Il pallone può raggiungere la testa dei calciatori alla velocità di 40 chilometri all'ora.

 

Stopper e centravanti da sfondamento prestate attenzione. Colpire ripetutamente il pallone di testa causerebbe la diminuzione delle capacità mentali. A questa conclusione è giunto un team di scienziati che ha studiato 84 calciatori professionisti che giocano nella serie A olandese. I forti colpitori di testa presentano una minore attenzione e una diminuzione della memoria verbale e visuale.
La ricerca è stata realizzata perché alcuni giocatori di calcio tendono a soffrire di disturbi mentali molto simili a quelli dei pugili. Infatti un forte colpo di testa è simile a un pugno sferrato da un pugile: un pallone crossato dalla linea laterale può arrivare alla testa dell'attaccante a una velocità di 40 chilometri orari.
Giocare con il casco. La preoccupazione maggiore riguarda i giovani che si avvicinano a questo sport. Negli Stati Uniti, dove da qualche anno il calcio è stato introdotto anche nelle scuole elementari, si sta cercando di limitare eventuali rischi. Phil Bayly, docente di ingegneria meccanica alla Washington University di Saint Louis, ha studiato caschi e bandane protettive da indossare durante la partita e ha proposto di diminuire il peso del pallone, per lo meno a livello giovanile; l'Associazione Pediatrica Americana ha invece consigliato agli allenatori di evitare che i più giovani colpiscano il pallone di testa, almeno finché non verranno accertati eventuali problemi derivati da questo tipo di azione.

(Notizia aggiornata al 18 gennaio 2003)

 

17 gennaio 2003