Salute

Asportato un tumore di 30 kg a una donna, intervento al Regina Elena di Roma

Roma, 6 nov. (AdnKronos Salute) - Asportato un tumore di 30 chili, in una donna che ne pesava 90, all'Istituto nazionale tumori Regina Elena di Roma. La paziente è stata sottoposta a un intervento estremo della durata di 7 ore, che nel suo Paese di origine, europeo, nessun ospedale aveva voluto effettuare. La donna è stata ricoverata per 2 settimane e ora sta bene. Sessantacinque anni, madre di 3 figli, ha goduto sempre di buona salute, ma in aprile ha cominciato ad avvertire inappetenza, saltuari episodi di vomito e un aumento di volume dell'addome. Gli esami condotti nel suo Paese hanno quindi evidenziato la presenza di un tumore di origine lipomatosa.

Considerate le dimensioni enormi della lesione, nessun ospedale contattato si è offerto di sottoporla ad asportazione chirurgica. La donna è arrivata nella struttura romana a fine estate, tramite alcuni familiari residenti in Italia. Dopo gli accertamenti di rito, grazie all'expertise dell'Unità operativa dell'apparato digerente e peritoneo, la paziente è stata operata dall'équipe guidata da Alfredo Garofalo, con gli aiuti Mario Valle, Fabio Carboni e Orietta Federici, e le anestesiste Alessandra Costantino e Luana Fabrizi, oltre a strumentisti e infermieri. L'esame istologico ha confermato che si trattava di liposarcoma retroperitoneale, del peso complessivo di 30 kg.

Il decorso è stato regolare e la signora è stata dimessa dopo 2 settimane e affidata agli oncologi per il trattamento adiuvante. "Mi complimento con tutta l'équipe e il personale coinvolto - commenta Marta Branca, commissario straordinario degli Ifo - Si conferma quindi quanto evidenziato nella certificazione Europea di recente conseguita (Oeci): che il nostro centro oncologico ha una chirurgia in grado di intervenire in tutti i tipi di tumori e soprattutto quelli più complessi. E' stato inoltre un bel battesimo per le nuove sale operatorie integrate e multimediali".

6 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us