Salute

Giappone, morto a 112 anni l'uomo più vecchio del mondo

Il suo segreto è stato vivere con gioia.

È morto a 112 anni in Giappone Koide Yasutaro, l'uomo più anziano del mondo inserito nel Guinness World Records. Lo hanno riferito i media locali, spiegando che l'ultracentenario è stato stroncato da un attacco cardiaco e da una polmonite in un ospedale della città di Nagoya, dove era stato ricoverato a causa di insufficienza cardiaca cronica.

Nato nella prefettura di Fukui il 13 marzo nel 1903, l'anno in cui i fratelli Wright con il loro aereo Flyer effettuarono il primo volo inaugurando l'epoca dell'aviazione, Koide per anni lavorò come sarto nella città giapponese occidentale di Tsuruga.

Ad agosto dello scorso anno si era guadagnato il titolo dell'uomo più vecchio del mondo dopo la morte di un altro giapponese, Sakari Momoi, più anziano di circa un mese. Nel 2015 il numero dei centenari ha superato 60 mila per la prima volta in Giappone.

Rispondendo a una domanda sul segreto della sua longevità. Koide aveva detto che "la cosa migliore da fare è non bere, non fumare, evitare di strafare e vivere con gioia". Il nuovo record dovrebbe ora passare a un altro giapponese, Masamitsu Yoshida, 111 anni, nato il 30 maggio 1904 a Tokyo. Mentre secondo il Guinness World Records la persona più anziana del mondo in assoluto è Susannah Mushatt Jones, di 116 anni, residente a New York. Ha visto 3 secoli, l'800, il '900 e gli annio 2000.

20 gennaio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us