Salute

Ansia e stress da fine ferie, per 6 italiani su 10 voglia di coccole

Roma, 24 ago. (AdnKronos Salute) - Per milioni gli italiani è arrivato il momento di tornare alla solita routine quotidiana. Ma come superare questo difficile rientro? Il 62% si rifugia nei gesti di tenerezza per migliorare il proprio stato d'animo e stare meglio. Così massaggi (81%), grattini (74%) e coccole golose come i gelati (71%) sono nella lista dei desideri di molti italiani. E' quanto emerge da un'indagine di Antica Gelateria del Corso, realizzata attraverso un monitoraggio online mediante metodologia Woa (Web Opinion Analysis) sui principali social network - Facebook, Twitter, YouTube - blog e community interattive, coinvolgendo circa 1.800 utenti tra i 20 e i 60 anni.

Per ridurre al minimo lo stress da rientro, oltre 8 italiani su 10 (81%) preferiscono i massaggi. Ma le coccole gratificanti non sono rappresentate solo dai gesti d'affetto a livello fisico: c'è chi punta su gelato (71%), cioccolato (43%), pizza (39%) o un momento tutto per sé come una camminata o un giro in bicicletta (34%).

"Le coccole alimentano una reazione neurobiologica nel nostro cervello che sostiene la gratificazione, l'accudimento reciproco e l'intimità - afferma lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano - E' nei momenti di cambiamento, di stress e ansia che va ricercato equilibrio e gratificazione: al rientro dalla pausa estiva si deve ripartire di slancio ma senza eccessiva tensione".

"Per farlo - suggerisce lo psichiatra - trovare lo spazio per gratificarsi e non immergersi solo nel senso del dovere è funzionale all'obiettivo di una ripresa armoniosa e di successo. In questi momenti, una coccola semplice in una giornata di impegni e corse è salutare e sintomatico di grande capacità di gestione delle proprie emozioni, oltre che del proprio tempo". Ma perché gli italiani avvertono questo bisogno di baci, abbracci e tenerezze? Per il 68% delle persone le coccole aiutano ad allentare le pressioni dovute alla ripresa dello stress lavorativo. Secondo altri aiutano a ritrovare equilibrio (51%) e tengono vivi i ricordi dei bei momenti trascorsi durante le vacanze estive (45%).

"La fase del rientro risulta talvolta insidiosa e la ripresa lavorativa, oltre che delle abitudini quotidiane, può generare disagio. Alcuni studi suggeriscono che addirittura sia il 50% dei vacanzieri a soffrirne - spiega ancora l'esperto - Per alcune persone la vacanza significa annullare l'inerzia dell'abitudine, quella che ci porta a fare tante cose in modo automatico, senza che siano veramente frutto di una scelta. Quindi il problema è che si mettono in discussione quelle abitudini che non sono il consolidamento di comportamenti adattivi, come dovrebbero essere le abitudini, appunto, ma il frutto di una vita forse troppo freneticamente all'inseguimento di aspettative e ritmi più subiti che voluti".

Dall'indagine emerge che gli uomini (56%) hanno più bisogno di coccole rispetto alle donne (44%). Mentre per il 37% delle persone il momento ideale per coccolarsi è la sera, al rientro dalla lunga ed estenuante giornata lavorativa. Altro momento gettonatissimo per rilassarsi è la pausa pranzo (32%), il break più lungo che interrompe la routine quotidiana. Al terzo posto si piazza infine il risveglio mattutino (27%), per trovare l'umore giusto per affrontare la giornata.

24 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us